Il Palazzo Giustiniani

4 milioni di euro per Palazzo Giustiniani di Bassano Romano

14 Gennaio 2018

Il MiBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – ha destinato 4 milioni di euro per il recupero e per la valorizzazione di Palazzo Giustiniani di Bassano Romano.

Si tratta di fondi ordinari che il dicastero trasferisce al Polo Museale del Lazio, in qualità di soggetto attuatore. Tali fondi vanno ad aggiungersi a quelli già ottenuti tramite la Soprintendenza con cui è il corso il recupero del giardino dei quadri e a quelli della Regione Lazio (550mila euro) con cui a cura del Comune si sta recuperando il piccolo teatro del ‘600. Altri 100mila euro sempre dal MiBACT sono a disposizione per restaurare il parapetto che si affaccia su Piazza Umberto I.

Nelle intenzioni dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Emanuele Maggi c’è inoltre l’intenzione di rendere nuovamente fruibile il grande parco annesso allo storico edificio, che si estende per 23 ettari e costituirebbe una grande attrattiva per i turisti.

Il Palazzo Giustiniani (o Villa Giustiniani Odescalchi), si trova a Bassano Romano, in provincia di Viterbo. Acquistato nel 2003 dallo Stato Italiano e proprietà del MiBACT, dal dicembre 2014 è gestito dal Polo Museale del Lazio. Terminato il restauro delle coperture, l’edificio principale della villa – che contiene le principali decorazioni a fresco – è stato riaperto al pubblico il 24 maggio 2016; è attualmente visitabile ogni sabato mattina, con visita guidata gratuita.