Apertura nuovi percorsi di visita alla Rocca Albornoz

6 dicembre 2017

La Rocca Albornoz di Spoleto come non l’abbiamo mai vista!

Martedì 5 dicembre, con una conferenza stampa, le autorità comunali e i dirigenti dei musei umbri interessati all’iniziativa, hanno presentato il “Progetto dei nuovi percorsi di visita per il Museo del Ducato e dei percorsi sugli spalti e sulle Torri“.

Inaugurato nel 2007, il Museo Nazionale del Ducato di Spoleto, ospitato appunto nella Rocca è parte imprescindibile, ha avviato quest’anno la ristrutturazione di alcune parti dell’edificio monumentale che sovrasta Spoleto.

“I nuovi percorsi di visita della Rocca – è stato spiegato – si struttureranno attorno a tre direttrici principali: il museo del Ducato; i caratteri e la storia della Rocca; il percorso sugli spalti e la visita alle torri, dalle quali lo sguardo del visitatore potrà cogliere la tessitura del paesaggio”.
Tre di queste torri saranno aperte al pubblico per favorire la lettura del territorio, dei suoi beni culturali, dei monasteri, da un’altezza privilegiata.
All’interno dei locali delle torri ci saranno spazi dedicati alla ricostruzione di personaggi e momenti della vita quotidiana della Rocca, degli scambi commerciali e culturali lungo le vie d’accesso a Spoleto e delle modalità di presidio, del periodo carcerario.

Chiaramente questa imponente opera di recupero di sale e camminamenti esterni avrà una durata piuttosto lunga ma sarà compiuta entro il 2020, grazie alle sovvenzioni del Piano strategico Grandi Progetti Culturali, a quelle provenienti dalla legge di stabilità del 2016 e allo stanziamento di fondi da parte del Comune di Spoleto attraverso il  Programma Regionale Azione 5.2.1

Museo Nazionale del Ducato
0743.224952  – info@museoducato.it