cammino dei tre villaggi

Il Cammino dei Tre Villaggi nella terra degli Etruschi

4 Maggio 2021

Un’area poco conosciuta dell’Alto Lazio, in provincia di Viterbo, caratterizzata da uno straordinario paesaggio naturale, suggestivi borghi e preziose testimonianze storiche e archeologiche: nasce il Cammino dei Tre Villaggi.

Questa iniziativa di valorizzazione è promossa da un’associazione culturale locale, Stay Freedom, con il sostegno delle amministrazioni comunali degli appunto tre paesi coinvolti – Villa San Giovanni in Tuscia, Blera e Barbarano Romano – e di altre realtà del territorio, tra cui Sentieri per Blera.

Un’esperienza di cammino lento e libero, a pochi chilometri da Roma, nella terra degli Etruschi. Un’occasione per riscoprire l’arte del viaggio a piedi come forma di incontro e riconoscenza verso l’altro e la natura che ci ospita.

Cammino dei Tre Villaggi: come funziona

Il Cammino dei Tre Villaggi è attivo a partire dal 9 maggio 2021. Permette di immergersi nel selvaggio territorio della Tuscia, camminando lungo gli antichi sentieri etruschi. Un percorso escursionistico tra alture, rupi, forre e valloni, attraverso ponti, antiche vie cave tagliate nel tufo e necropoli. Il tutto in una natura a larghi tratti incontaminata.

Il tragitto, percorribile in un’unica giornata, conta complessivamente 20 chilometri. La partenza e l’arrivo sono a Villa San Giovanni in Tuscia, piccolo comune tra boschi e oliveti fondato nel ‘500 dai discendenti del condottiero Renzo degli Anguillara e sorto sui resti di una villa di epoca romana. Si attraversano quindi i borghi di Barbarano Romano, sede del Parco Regionale Marturanum e con un caratteristico centro storico, e Blera, centro molto importante in età etrusca, romana e paleocristiana e dove oggi si produce un rinomato olio extravergine d’oliva. Località, queste, che sorgevano lungo la Via Clodia.

Si può effettuare il Cammino dei Tre Villaggi, sempre aperto, al costo di 5 euro e con prenotazione obbligatoria all’indirizzo mail cammini.freedom@gmail.com. Alla partenza sarà consegnata una brochure con mappa, indicazioni e area di attestazione del timbro. Quest’ultimo, segno tangibile del proprio passaggio, va fatto apporre presso alcuni bar nei centri interessati, per ricevere alla fine l’attestato del Viandante Etrusco.

Per ulteriori informazioni, seguire la pagina Facebook.

cammino dei tre villaggi