A Carbognano arrivano due “casette del libro”

5 Aprile 2017

Su iniziativa del Comune di Carbognano, l’associazione A.MI.CI. ha collocato due “casette del libro” in due diverse piazze del paese. L’iniziativa, originale per la Tuscia, è ampiamente diffusa a livello nazionale e ancor di più all’estero.

Nell’era di internet, l’idea intende promuovere la riscoperta del piacere della lettura su supporto cartaceo, favorire la libera circolazione dei libri e far circolare idee e emozioni che suscitano i libri. Chiunque può prendere un libro e donarne uno a sua volta. Un modo semplice e creativo per diffondere la lettura.

Little Free Library

Le Little Free Library sono casette di legno artigianali che contengono collezioni di libri in continuo cambiamento. I libri possono essere presi e depositati da chiunque, anche se solitamente la casetta è pensata soprattutto per le persone del quartiere. I luoghi più gettonati per l’installazione di una Little Free Library sono parchi, giardini, cortili, spazi comuni di condomini, anche se ci sono versioni nei bar o nei ristoranti.

La regola fondamentale per far funzionare il tutto, è “libro che prendi, libro che doni” (“Take a book. Return a book“). Il presupposto invece è che la comunità coinvolta partecipi. Istituirne una è semplice. Basta scegliere il posto, costruire o acquistare la casetta per i libri, chiedere autorizzazione al Comune per posizionarla, riempirla di volumi e poi registrarla sul sito americano (littlefreelibrary.org) in modo che la piccola libreria venga geolocalizzata.