Archiviaggiando

La città-foresta

1/01/1970

Se vi ha destato interesse il Bosco Verticale, grattacielo “green” sorto a Milano per l’Expo 2015, la prossima opera dell’architetto Stefano Boeri potrebbe lasciarvi letteralmente senza parole.

Leggi Tutto

L’ultima stazione della Hadid

1/01/1970

Una delle ultime eredità della compianta archistar Zaha Hadid si trova ad Afragola, città dell’hinterland napoletano.

Leggi Tutto

La squadra nella roccia

1/01/1970

Quando un’architettura ben si integra con il paesaggio il risultato è sempre gradevole. Così una semplice caserma dei pompieri può fungere da esempio per edificare strutture in grado di ridurre al minimo l’impatto ambientale.

Leggi Tutto

Il fiore di pietra

1/01/1970

Da un terreno roccioso non poteva che nascere un fiore… di pietra. Deve aver pensato questo Mario Botta, tra i più affermati architetti italiani, nello scegliere i materiali destinati a un suo recente progetto: un ristorante che si affaccia su […]

Leggi Tutto

Il campus della “Mela”

1/01/1970

L’architettura genera turismo. Ovunque sorga un edificio innovativo, schiere di viaggiatori arriveranno a studiarlo, visitarlo e inserirlo nei loro “selfie”. E visto che siamo nell’era di internet e degli smartphone, non poteva che diventare una meta di riferimento anche la […]

Leggi Tutto

Chelsea High Line

1/01/1970

Gradireste una passeggiata tra le più moderne architetture di New York? Se la risposta è sì e avete la possibilità di visitare questa incredibile città, recatevi allora nel quartiere di Chelsea e salite nei pressi della 10th Avenue sul percorso […]

Leggi Tutto

Il nuovo Louvre

1/01/1970

Se sentiamo dire “Louvre” la mente va a Parigi e al più celebre museo del mondo. Chissà se tra qualche decennio sarà ancora così automatica questa associazione… Questo perché ad Abu Dhabi, dopo circa dieci anni di lavoro, sta per […]

Leggi Tutto

Aeroporti d’autore

1/01/1970

  “Archiviaggiando” per il mondo è possibile, una volta atterrati, ritrovarsi già in una valida attrazione turistica locale: il terminal dell’aeroporto. A partire dal 1962 con il JFK di New York, coperto dall’iconico guscio cementizio disegnato dal finlandese Eero Saarinen, […]

Leggi Tutto

Il Millennium Stadium

1/01/1970

Gli stadi sono esempi universali di sperimentazione architettonica, nonché tra le più visitate attrazioni turistiche al mondo. Se in Italia il settore annaspa tra burocrazia e scarsità di risorse, e quelli di ultima generazione si contano sulle dita di una […]

Leggi Tutto

La Luna sulla Terra

1/01/1970

Se puoi immaginarlo, puoi costruirlo sarebbe un buon motto per l’architettura del nuovo millennio, visto che l’evoluzione tecnica ha reso possibile realizzare opere di qualsiasi forma e dimensione, impensabili fino a pochi decenni fa. Conferma tangibile la si può trovare […]

Leggi Tutto

Il museo nella montagna

1/01/1970

Dove costruire un museo dedicato all’alpinismo se non sul cocuzzolo di una montagna? L’idea di fondo, abbastanza ovvia, è alla base di una delle più suggestive realizzazioni della compianta Zaha Hadid, genio visionario dell’architettura mondiale, scomparsa all’età di 65 anni […]

Leggi Tutto

Le aste di Kengo Kuma

1/01/1970

Le ultime novità in materia di architettura antisismica arrivano – non potrebbe essere altrimenti – dal Giappone. Nel Sol Levante, dove i terremoti sono all’ordine del giorno, si è iniziato a costruire edifici in grado di resistere a scosse consistenti (fino a […]

Leggi Tutto

La palla antisismica

1/01/1970

Tra le peculiarità dei grattacieli, ce n’è una che spicca su tutte: vista la loro altezza, sono costruiti con accortezze che permettono loro di resistere ai forti venti e ai terremoti. La soluzione studiata per il Taipei 101 è una […]

Leggi Tutto

Il futuro è nel riciclo

1/01/1970

Come sarà l’architettura del futuro? Sempre più sostenibile ed ecologica. È la Terra a chiedercelo, visto che i materiali non saranno reperibili in eterno, considerata la crescita demografica. E se non è andato in porto il progetto dell’OVA Studio di […]

Leggi Tutto

La testa quadrata

1/01/1970

Fin dove si può osare con l’architettura? Passeggiando per le strade di Nizza potreste farvene un’idea imbattendovi nell’ardita biblioteca municipale della cittadina francese nota come Tête Carrée (Testa quadrata). Più che un edificio la BMVR (Bibliothèque Municipale à Vocation Regionale, […]

Leggi Tutto

Le vele ammainate

1/01/1970

Se Roma dovesse ospitare i giochi olimpici del 2024, l’unico nuovo lascito alla città sarebbero le famigerate “vele” di Calatrava, in quanto la candidatura capitolina punta a riqualificare impianti esistenti (Stadio Olimpico, Flaminio o PalaEur, per citarne alcuni) piuttosto che […]

Leggi Tutto

La Cité du Vin

1/01/1970

A inizio giugno è stata inaugurata a Bordeaux la Cité du Vin, opera nata dalla collaborazione tra un’agenzia di scenografi inglesi, la Casson Mann che ha curato interni ed esposizioni, e lo studio architettonico francese XTU. Ed effettivamente non vi […]

Leggi Tutto

Rem Koolhaas e la CCTV

1/01/1970

Forse qualcuno si ricorderà la presenza, sullo sfondo dei Giochi Olimpici di Pechino 2008, di un enorme edificio dalla forma squadrata, una sorta di anello spigoloso e continuo che varia ripetutamente sezione, esplorando le tre direzioni dello spazio. Il risultato […]

Leggi Tutto

Elemental e Alejandro Aravena

1/01/1970

Nel 2016 il premio Priztker, una sorta di “Nobel dell’architettura”, è andato al quarantottenne cileno Alejandro Aravena. Non è usuale che tale premio venga attribuito a un progettista che abbia lavorato prevalentemente entro i confini nazionali, ma la motivazione è […]

Leggi Tutto

Il MACRO e l’architetto punk

1/01/1970

Nel quartiere Salario di Roma, al posto di un vecchio birrificio, sorge il MACRO, ovvero il Museo delle Arti Contemporanee capitolino. A progettarlo l’estroso architetto francese Odile Decq, in grado di farsi notare non soltanto per le originali opere, ma […]

Leggi Tutto

L’eredità di Zaha Hadid

1/01/1970

Il 31 marzo 2016 è scomparsa all’età di 65 anni Zaha Hadid, architetto iracheno naturalizzato britannico, una delle menti più brillanti del XXI secolo e prima donna a vincere il premio Pritzker, l’equivalente del Nobel per l’architettura. Nata a Baghdad […]

Leggi Tutto

Anche questa è architettura

1/01/1970

L’11 marzo 2016 è stata inaugurata a Siponto, frazione di Manfredonia (Foggia), una basilica paleocristiana. La frase così riportata sembra non avere senso né attinenza con una rubrica di architettura moderna. Anche se una sola foto non basta per rendere giustizia […]

Leggi Tutto

Nervi e lo sport

1/01/1970

Pier Luigi Nervi è stato uno dei più grandi progettisti italiani del ‘900, forse la prima “archistar” moderna del nostro Paese. Celebre per l’aula vaticana che prende il suo nome, è stato attivo soprattutto come creatore di infrastrutture sportive d’avanguardia. […]

Leggi Tutto

Il genio di Frank Gehry

1/01/1970

Avete mai visto quella puntata de I Simpson nella quale un noto architetto trae spunto da un foglio accartocciato per realizzare il carcere di Springfield? Bene, il noto architetto in questione è l’ottantaquattrenne Frank Gehry: decostruttivista, canadese, genio. Gli ultimi due […]

Leggi Tutto

Il padiglione di Mies

1/01/1970

Alzi la mano chi di voi è stato a Barcellona e non ha mai visto la Sagrada Familia. Quasi nessuno, vero? Chiunque si rechi nel capoluogo catalano, infatti, torna a casa con una foto scattata alla famosa cattedrale, oppure dentro […]

Leggi Tutto

La casa sulla cascata

1/01/1970

Non è un caso che la Lego – l’azienda produttrice dei celebri mattoncini amati dai bambini di tutte le età – abbia deciso di includere nella sua collana Architecture ben quattro opere dell’americano Wright. Stiamo parlando della Robie House, dell’Imperial […]

Leggi Tutto

Grattacieli italiani

1/01/1970

Il “Dritto”, lo “Storto” e il “Curvo”: sembra il titolo di un film di Sergio Leone. In realtà questi tre aggettivi si riferiscono ad altrettanti grattacieli che stanno sorgendo a Milano in vista dell’Expo 2015. Nella zona dell’ex polo fieristico […]

Leggi Tutto