bagnoregio_civita_veduta

Civita di Bagnoregio si illumina di rosa per la prevenzione del tumore al seno

5 ottobre 2018

Civita di Bagnoregio si illuminata di rosa, nel mese di ottobre, per accendere l’attenzione sulla prevenzione del tumore al seno. Il Comune di Bagnoregio e la ASL di Viterbo hanno inoltre messo a punto, con la collaborazione di tantissime altre realtà dell’associazionismo, un calendario di eventi all’interno della campagna Ottobre Rosa. Le cause del tumore al seno non sono ancora ben conosciute. Sono stati associati alla malattia diversi fattori di rischio: età, prima gravidanza dopo i 30 anni e la menopausa. Circa il 10% delle donne con tumore al seno ha più di un parente malato (soprattutto nei casi giovanili). Diversi studi hanno dimostrato che un uso eccessivo di estrogeni aumentano il rischio di sviluppare la neoplasia.

In tutto il Lazio è previsto un fitto programma di iniziative e percorsi di prevenzione interamente dedicati alle donne. I notevoli progressi nella ricerca hanno determinato negli anni una crescita continua delle percentuali di sopravvivenza, evidenziando in particolare l’importanza di una diagnosi precoce. Per questo motivo la sensibilizzazione rappresenta un aspetto fondamentale e gioca un ruolo decisivo nel processo di cura.

La nostra Civita – dichiara il sindaco di Bagnoregio, Francesco Bigiotti – è sempre più un simbolo internazionale e per tutto il mese di ottobre l’abbiamo voluto mettere al servizio di un tema delicato come la prevenzione del tumore al seno. Per l’occasione abbiamo predisposto luci rosa a illuminare l’unico punto d’accesso al borgo: Porta di Santa Maria. Ringrazio la ASL di Viterbo, nella persona del direttore generale Daniela Donetti, per la collaborazione nella realizzazione del tutto”.

Il calendario bagnorese prevede un incontro, sabato 6 ottobre alle ore 10, presso l’Auditorium Taborra sul tema Tumore al seno, i servizi erogati e le esperienze della Tuscia. Sabato 13 ottobre dalla piazza di Porta Albana al Belvedere Falcone e Borsellino avrà luogo la Camminata in Rosa, partenza ore 17. Infine sabato 27, ore 17.30, all’Auditorium Taborra il concerto del soprano Mariella Spadavecchia, accompagnata al piano da Matteo Biscetti.