Civita di Bagnoregio

Civita di Bagnoregio sbarca nei cinema di Pechino con “Puoi baciare lo sposo”

12 Giugno 2019

Puoi baciare lo sposo, film di Alessandro Genovesi girato a Civita di Bagnoregio e uscito nelle sale nel 2018, sbarca a Pechino. Un’ulteriore occasione, quella nella capitale della Cina, per diffondere il borgo della Tuscia in Estremo Oriente, area del mondo dal quale provengono molti dei suoi visitatori.

Nel film puoi storia è quella di Antonio (Cristiano Caccamo), che ha finalmente trovato l’amore della sua vita, Paolo (Salvatore Esposito), con il quale convive felicemente a Berlino. Nell’entusiasmo di una tenera dichiarazione d’amore, Antonio chiede a Paolo di sposarlo ma ora viene il momento di affrontare le due famiglie. Decidono quindi di partire insieme per l’Italia, destinazione Civita di
Bagnoregio, dove vivono i genitori di Antonio: la madre Anna (Monica Guerritore) e il padre Roberto (Diego Abatantuono), sindaco progressista del paese che ha fatto dell’accoglienza e dell’integrazione i punti di forza della sua politica.

Ai due innamorati si uniscono, per un viaggio pieno di rivelazioni e sorprese, la loro bizzarra amica Benedetta (Diana Del Bufalo) e il nuovo coinquilino Donato (Dino Abbrescia). Anna accetta subito l’intenzione del figlio di unirsi civilmente a Paolo a patto che vengano rispettate tutte le tradizioni e alcune condizioni: alle nozze dovrà partecipare la futura suocera, bisognerà invitare tutto il paese, dell’organizzazione se ne dovrà occupare Enzo Miccio, wedding planner per eccellenza e i ragazzi dovranno essere uniti in matrimonio dal marito, con tanto di fascia tricolore.