cane cani dog dogs mostra canina

Il Comune di Montecastrilli firma un accordo con il WWF per l’affido dei cani randagi

30 Gennaio 2018

Una notizia positiva sul fronte del rispetto dei diritti degli animali viene dal Comune di Montecastrilli che ha appena firmato un accordo con il WWF di Terni riguardante l’affido dei cani randagi trovati sul proprio territorio di competenza.

Il Comune, infatti, intende incentivarne l’adozione per salvaguardare, da un lato, il benessere degli animali e, dall’altro, abbattere alcuni gravosi costi di gestione dei rifugi.

“L’accordo con il WWF” si legge in una dichiarazione del Sindaco alla stampa “serve ad intensificare l’attività di promozione dell’affido dei cani randagi ricoverati nei canili convenzionati al fine di ridurre il numero degli stessi e concedergli nuove opportunità.”

Compito del WWF sarà quello di promuovere e facilitare l’adozione, l’affido e lo stallo dei cani randagi o sottratti ai proprietari per motivi legati all’incuria e al maltrattamento: alcuni operatori dell’ente ternano si occuperanno di accompagnare e guidare durante l’intero iter di adozione, agire sul recupero e il reinserimento degli animali traumatizzati o inselvatichiti, redigere un aggiornamento puntuale sulla situazione di entrate e uscite dei cani presso il rifugio.