rocca forte dei borgia nepi

“L’altro lato della Luna”, festival di teatro integrato a Nepi


data: dal 10 al 13 luglio 2019

luogo: Forte dei Borgia (Via Enrico Galvaligi), Nepi Vt

orario: 21.30

Dal 10 al 13 luglio 2019 a Nepi la terza edizione di L’altro lato della Luna, festival di teatro integrato. La Cooperativa Sociale Gea, con il patrocinio di Comune di Nepi, Pro Loco di Nepi e Asl Viterbo vuol regalare a protagonisti e spettatori la possibilità di poter vedere oltre.

Il superbo monumento del Forte dei Borgia ospiterà alcune compagnie e associazioni che accompagneranno il pubblico con storie straordinarie in questo viaggio oltre ciò che siamo abituati a vedere, regalando uno scenario di emozioni, riflessioni e risate. Protagonisti di questa manifestazione sono i ragazzi di Nepi che ormai da quattro anni partecipano al laboratorio di teatro integrato organizzato dalla Cooperativa Sociale Gea che fa dell’integrazione sociale delle persone con differenti abilità la sua filosofia di base. Grazie a un personale qualificato con esperienza pluriennale nel settore della disabilità e dei laboratori teatrali, si è introdotta nel teatro integrato portando avanti con successo questa affascinante scommessa.

Il teatro integrato è uno spazio privilegiato che favorisce l’esternazione dei propri vissuti emotivi in un ambiente protetto e non giudicante; promuove le relazioni con il gruppo, l’uso e il rispetto dello spazio proprio e collettivo; permette il riconoscimento della propria capacità e potenzialità espressiva; favorisce l’acquisizione dell’autostima e del senso di Sé; genera interesse e autonomia di scelta, favorisce l’integrazione.

Nel 2014, grazie ad un personale qualificato con esperienza pluriennale nel settore della disabilità e dei laboratori teatrali, la Cooperativa Sociale Gea si è introdotta all’interno del teatro integrato. Tutte le attività svolte sono state sostenute con continuità da educatori, psicologi e volontari competenti della materia.

L’integrazione sociale delle persone con differenti abilità rappresenta la motivazione sulla base della quale educatori e volontari hanno ideato tale progetto d’intervento. Oltre a costituire una “condizione” favorevole per sperimentare apprendimenti funzionali, comprendere meglio il mondo, imparare regole e generalizzare abilità apprese nel contesto specifico dell’intervento riabilitativo, l’integrazione sociale combatte il diffuso fenomeno del bullismo. Essere spettatori di una rappresentazione teatrale integrata potrebbe costituire il trampolino di lancio verso l’assunzione di un atteggiamento di comprensione, condivisione e sostegno nei confronti dell’”altro diverso da noi”.

Programma

Mercoledì 10 luglio – ore 21.30
Siamo come Siamo!… Forse
Regia di Armando Alfonsi
Cooperativa Sociale Gea onlus – Nepi (VT)

Giovedì 11 luglio – ore 21.30
(S)Confini. Realtà, sogni o immaginazione
Regia di Roberto D’Alonzo
Compagnia la Valigia di Cartone – Cisterna di Latina (LT)
Scene e costumi di Naomi Lazzari
Spettacolo premiato nella rassegna di teatro sociale TheatreAbility

Venerdì 12 luglio – ore 21.30
SensAzioni
Regia di Elisa Capo e Samantha Biferale
La Compagnia degli Imprevisti
Maisoli onlus – Timmagini – San Cesareo (RM)

Sabato 13 luglio – ore 21.30
8 Bicester Road
Regia di Simonetta Navarra
Associazione di Promozione Sociale e Culturale Kinesfera – Viterbo



tel: 3277670273

e-mail: info@coopgea.it

web: www.coopgea.it










Strutture Vicine

ristorante-biccaba Image

[26 km] Ristorante Biccabà

Locale dal design impeccabile, essenziale e moderno, situato nel Centro Commerciale CineTuscia Village di Vitorchiano.

trattoria-la-quercia-matta Image

[27 km] Trattoria La Quercia Matta

Un’atmosfera calda e accogliente resa ancor più suggestiva dalla quercia ultracentenaria che si erge al centro del giardino.

ristorante-il-molino Image

[28 km] Ristorante Il Molino

Nel centro storico di Viterbo, ai piedi del Palazzo Papale e a pochi passi dal celebre quartiere medioevale, Il Molino ti offre una vasta gamma di antipasti di terra della cucina tradizionale: bruschette, mix di affettati e formaggi, fritti misti e un’ottima mozzarella di bufala.



Da vedere

museo-archeologico-dell-agro-falisco-civita-castellana Image

[7 km] Museo Archeologico dell'Agro Falisco

Il Museo Archeologico dell’Agro Falisco ha sede nello splendido Forte Sangallo di Civita Castellana, costruito alla fine del XV secolo da Antonio da Sangallo il Vecchio, sullo sperone occidentale del pianoro civitonico, per volontà di papa Alessandro VI Borgia. A pianta pentagonale, con cinque bastioni, di cui tre muniti di cannoniere, è circondato da un fossato artificiale, tranne che sul lato nord.

museo-di-palazzo-doebbing-sutri Image

[10 km] Museo di Palazzo Doebbing

Il Vescovado di Sutri attesta le antiche radici cristiane della città sin dai primi secoli del Medioevo. Il palazzo vescovile risulta così essere il fulcro non soltanto religioso ma anche culturale ed artistico dell’intera città.

palazzo-giustiniani-bassano-romano Image

[13 km] Palazzo Giustiniani

Il Palazzo Giustiniani (o Villa Giustiniani Odescalchi), si trova a Bassano Romano, in provincia di Viterbo. Acquistato nel 2003 dallo Stato Italiano e proprietà del MIBACT, dal dicembre 2014 è gestito dal Polo museale del Lazio.