beatrice fazi

Beatrice Fazi in “Cinque donne del Sud” al Teatro Bianconi di Carbognano


data: 1 dicembre 2019

luogo: Teatro Bianconi (Via Fontanavecchia 12), Carbognano Vt

orario: 16.30 e 19.00

Domenica 1 dicembre 2019 alle ore 16.30 e a grande richiesta anche alle ore 19.00 Beatrice Fazi protagonista al Teatro Bianconi di Carbognano Cinque donne del Sud di Francesca Zanni, che ne cura anche la regia.

Non un monologo, ma uno spettacolo per una voce sola e cinque personaggi. Beatrice Fazi, con la versatilità che la contraddistingue, si immedesima in cinque donne, cinque caratteri, cinque  generazioni femminili. Il testo di Francesca Zanni, con uno sguardo fortemente ironico su chi siamo stati e chi diventeremo, racconta di come è cambiata la nostra vita: la coppia, il rapporto tra madri e figli, l’emancipazione femminile. Ma anche di come, nonostante tutti i progressi fatti, quando si parla di sentimenti, siamo sempre alle prime armi.

Dal 1887 al 2018, queste cinque donne ci portano per mano attraverso i grandi cambiamenti epocali, le abitudini e le superstizioni, le leggende e il folclore, viaggiando dal Sud Italia al Nuovo Mondo, attraversando grandi rivoluzioni, delusioni e speranze, passando dalla vita contadina a quella iperconnessa, avanzando verso un futuro che cambia e che le cambia. La mamma meridionale, la ribelle femminista, la figlia dei fiori naif, la manager e l’adolescente nativa digitale: ognuna di queste donne ci fa conoscere un pezzo di storia, la sua personale ma anche quella del nostro Paese. Queste cinque donne non si capiscono, ma in fondo si assomigliano. E scopriranno infine che il luogo da cui scappare diventa quello in cui tornare, perché le nostre radici sono importanti, anche quando vogliamo dimenticarle.

Uno spettacolo per una voce sola e cinque donne a cavallo tra due secoli, che la poliedrica Beatrice Fazi porta in scena, sperimentando più intercalari e dialetti, dal salernitano all’americano, dal milanese allo slang 2.0, con usi e costumi diametralmente opposti. Commuovente, divertente ed esilarante riesce a catturare l’attenzione del pubblico, grazie anche al brillante testo di Francesca Zanni, che in tono semiserio, tra comicità e ironia fa riflettere sulla condizione della donna e dei rapporti interpersonali dall’epoca del patriarcato, alla rivoluzione sessuale, a quella digitale.



tel: 3401045098

e-mail: biglietteria@teatrobianconi.it

web: www.teatrobianconi.it










Strutture Vicine

ristorante-biccaba Image

[14 km] Ristorante Biccabà

Locale dal design impeccabile, essenziale e moderno, situato nel Centro Commerciale CineTuscia Village di Vitorchiano.

ristorante-il-molino Image

[16 km] Ristorante Il Molino

Nel centro storico di Viterbo, ai piedi del Palazzo Papale e a pochi passi dal celebre quartiere medioevale, Il Molino ti offre una vasta gamma di antipasti di terra della cucina tradizionale: bruschette, mix di affettati e formaggi, fritti misti e un’ottima mozzarella di bufala.

totos-pub Image

[16 km] Toto's Pub

Il Toto’s Pub nasce nel 1989 con l’obiettivo di soddisfare le esigenze di tutti coloro che, dopo una giornata di lavoro, desiderano uscire per trovarsi in un ambiente accogliente e familiarizzante, bere e mangiare bene, incontrare volti nuovi.



Da vedere

museo-di-palazzo-doebbing-sutri Image

[11 km] Museo di Palazzo Doebbing

Il Vescovado di Sutri attesta le antiche radici cristiane della città sin dai primi secoli del Medioevo. Il palazzo vescovile risulta così essere il fulcro non soltanto religioso ma anche culturale ed artistico dell’intera città.

museo-archeologico-dell-agro-falisco-civita-castellana Image

[13 km] Museo Archeologico dell'Agro Falisco

Il Museo Archeologico dell’Agro Falisco ha sede nello splendido Forte Sangallo di Civita Castellana, costruito alla fine del XV secolo da Antonio da Sangallo il Vecchio, sullo sperone occidentale del pianoro civitonico, per volontà di papa Alessandro VI Borgia. A pianta pentagonale, con cinque bastioni, di cui tre muniti di cannoniere, è circondato da un fossato artificiale, tranne che sul lato nord.

palazzo-giustiniani-bassano-romano Image

[14 km] Palazzo Giustiniani

Il Palazzo Giustiniani (o Villa Giustiniani Odescalchi), si trova a Bassano Romano, in provincia di Viterbo. Acquistato nel 2003 dallo Stato Italiano e proprietà del MIBACT, dal dicembre 2014 è gestito dal Polo museale del Lazio.