Bolsena Letteraria, autori, giornalisti e ospiti sul lago


data: 7-8-9 ottobre 2022

luogo: Bolsena Vt

orario: orari vari

Bolsena Letteraria, prima edizione, è il nuovo festival culturale in programma dal 7 al 9 ottobre 2022 nella cittadina dell’Alto Lazio, in provincia di Viterbo, che sorge sulle rive dell’omonimo lago, il più grande d’Europa tra quelli di origine vulcanica.

L’iniziativa prevede mostre d’arte, conferenze, salotti e incontri con la partecipazione di prestigiosi nomi del giornalismo, della letteratura e della satira italiani. Tra i nomi di questa edizione d’esordio spiccano due ministri del governo Draghi, Massimo Garavaglia (turismo) e Maria Cristina Messa (università e ricerca); il critico d’arte Vittorio SgarbiFederico Palmaroli, creatore della seguitissima pagina Facebook Le più belle frasi di Osho; il direttore dell’ANSA Luigi Contu; i giornalisti del Tg5 Marco Ferrante e Giuseppe De Filippi; la giornalista e conduttrice radio Flaminia Marinaro; il conduttore di Radio Rai Giancarlo Loquenzi e Virginia Saba, autrice del saggio Il suono della bellezza. Note di vita e filosofia.

Location di Bolsena Letteraria 2022 sono lo storico Palazzo Cozza Caposavi, Piazza San Rocco e l’asse viario che attraversa il centro storico unendo Piazza San Giovanni a Piazza Santa Cristina. Bolsena è famosa, oltre che per il lago, come la “Città del Miracolo Eucaristico”. Nel 1263, infatti, nella Basilica di Santa Cristina avvenne il miracolo del Corpus Domini, il cui corporale si conserva nel Duomo della vicina Orvieto. La basilica e le sottostanti catacombe sono meritevoli di visita, così come il borgo medioevale dominato dal Castello Monaldeschi, sede del Museo Territoriale del Lago di Bolsena. Dante Alighieri, nell’Inferno, cita Bolsena per le sue anguille.

bolsena letteraria castello monaldeschi

Foto: faustomanasse / Pixabay

Bolsena Letteraria: il programma

L’inaugurazione di Bolsena Letteraria è prevista per venerdì 7 ottobre alle ore 12.00 con la conferenza del ministro dell’università e della ricerca Maria Cristina Messa e del critico d’arte Vittorio Sgarbi. Contestualmente, dalle 10.00 alle 20.00, sono aperte le mostre artistiche da Via di Porta Fiorentina a Piazza Matteotti, in occasione della Giornata del Contemporaneo AMACI.

Sabato 8 ottobre alle 16.30 ospite di Palazzo Cozza Caposavi è il ministro del turismo Massimo Garavaglia. In Piazza San Rocco, dalle 17.00 alle 19.30, Virginia Saba, Luigi Contu, direttore ANSA e autore del saggio I libri si sentono soli, Flaminia Marinaro, autrice della biografia romanzata dell’attrice del cinema muto Francesca Bertini L’ultima diva, e Federico Palmaroli, vignettista e autore del libro Carcola che ve sfonno. Il meglio (e il peggio) di un anno italiano danno vita al salotto letterario moderato da Marco Ferrante, Giuseppe De Filippi e il giornalista e Giancarlo Loquenzi. Alle 19.30, Palmaroli proietta e commenta alcune vignette satiriche da Le più belle frasi di Osho. Le mostre nel centro storico di Bolsena sono aperte dalle 9.00 alle 20.00.

La giornata di domenica 9 ottobre è dedicata agli autori del territorio viterbese, che si confrontano in Piazza San Rocco dalle ore 10.00 alle 13.00: Francesco Barberini, Roberta Mezzabarba, Sophia Socciarelli, Paolo Bologna, Sara Ovidi. Le mostre sono visitabili dalle 9.00 alle 12.00.

In caso di maltempo le iniziative previste in Piazza San Rocco si svolgeranno al Teatro San Francesco. Tutti gli eventi sono gratuiti. Bolsena Letteraria è promosso dal Comune di Bolsena in collaborazione con Pro Loco Bolsena, Vesconte – Palazzo Cozza Caposavi e associazione In Arte. Direzione artistica di Francesco Cozza Caposavi.

Prima foto in alto: hirisflower / Pixabay



tel: 3441386332

e-mail: bolsenaletteraria@romainarte.it

web: www.bolsenaletteraria.it