casa sull'albero la piantata arlena di castro

La casa sull’albero, i campi di lavanda e le bellezze di Tuscania


data: 3-4-5 luglio 2020

luogo: Luoghi vari, Arlena di Castro e Tuscania Vt

orario: orari vari

Dal 2 al 5 luglio 2020 la guida turistica e guida ambientale escursionistica, iscritta al registro AIGAE, Anna Rita Properzi organizza alcune visite guidate a luoghi magici presso Arlena di Castro e Tuscania.

La casa sull’albero e i campi di lavanda

Approfittando della piena fioritura della lavanda, il percorso sensoriale si svolge tra le splendide colline vulcaniche dell’Agriturismo la Piantata presso Arlena di Castro, partendo dalla casa padronale, un elegante casale costruito nei primi anni dell’Ottocento. Si camminerà per tre chilometri circa attraverso campi di lavanda e piante aromatiche messe a dimora dai proprietari, tra fontanelle artistiche ricavate da vecchi tronchi di querce e comode sedute dentro gli alberi di olivi secolari.

Si arriverà in una necropoli per visitare una tomba etrusca a camera del IV secolo a.C. dallo straordinario soffitto affrescato e scolpito ad imitazione delle travi del tetto della casa. Da qui si scenderà attraverso un fresco bosco di querce e cerri nella forra del torrente Arrone tra ponticelli di legno e cascatelle che scorrono sulle pietre vulcaniche.

Si potrà fare una sosta alla sorgente che ancora oggi alimenta il lavatoio costruito nell’Ottocento. Si salirà di nuovo tra le colline dove si potrà camminare tra la lavanda e nell’orto dei frutti antichi. Sarà un percorso rilassante e adatto a tutti, durante il quale si potrà godere al tramonto dello spettacolo delle farfalle bianche tra la lavanda, ascoltare il ronzio delle api al lavoro, e riconoscere le piante aromatiche spontanee e coltivate, e tanto altro ancora

Chi da bambino non ha sognato di avere una casa sull’albero? Durante la passeggiata si potrà ammirarla da vicino, facendo una sosta sotto la maestosa quercia pluricentenaria che la sostiene e la abbraccia.

Prenotazione obbligatoria e posti limitati nel rispetto delle norme anti-Covid-19.
Appuntamenti:
venerdì 3 luglio – ore 17.00 – Agriturismo La Piantata (Arlena di Castro – Strada Provinciale Arlenese snc)
sabato 4 luglio – ore 9.15 – Agriturismo La Piantata (Arlena di Castro – Strada Provinciale Arlenese snc)
sabato 4 luglio – ore 17.00 – Agriturismo La Piantata (Arlena di Castro – Strada Provinciale Arlenese snc)
domenica 5 luglio – ore 9.15 – Agriturismo La Piantata (Arlena di Castro – Strada Provinciale Arlenese snc)
Lunghezza percorso: 3 km. Dislivello 150 metri. Livello di difficoltà: facile. Durata: circa 3 ore.
Costo: 15 € che include visita guidata e ingresso al percorso sensoriale. Per i bambini ingresso al percorso gratuito fino a 6 anni, e da 6 anni a 12 anni ridotto (5 euro)-
Equipaggiamento: scarpe da trekking o scarpe comode, bastoncini da trekking, abiti leggeri, cappellino, acqua. Dotarsi di mascherina e gel sanificante.

lavanda tuscania

Tra Terzieri e campi di lavanda al tramonto

Non una semplice passeggiata ma un viaggio nella storia dei Terzieri di Tuscania, gli antichi quartieri medievali, periodo in cui la città era molto estesa e potente. Un percorso ad anello all’interno della città. Si potranno ammirare angoli davvero suggestivi e meno conosciuti. Passeggiando tra i vicoli si potranno scoprire freschi ed ombreggiati cortili rinascimentali, chiese di solito chiuse con splendidi capolavori pittorici all’interno, fontane medievali un tempo alimentate da sorgenti e monumentali fontane barocche, realizzate all’inizio del 1600 dopo la costruzione del primo acquedotto.

A seguire si raggiungerà l’Agriturismo Sensi dove si trova il campo di lavanda ed il Casino di Caccia del Cardinale Ercole Consalvi, piacevole luogo di rifugio e meditazione di un personaggio che svolse un ruolo importantissimo durante il pontificato di Papa Pio VII. La casa padronale della tenuta è un elegante fabbricato della fine del XVIII secolo. Un Casino di caccia appartenuto alla famiglia del Cardinale Ercole Consalvi, segretario dello Stato Pontificio durante il pontificato di Pio VII dal 1800 al 1806. Il Cardinale curò i difficili rapporti diplomatici tra il pontefice Pio VII e Napoleone Bonaparte.

Il Casino di Caccia Consalvi fu edificato sul pianoro tufaceo che si affaccia sulla profonda forra del torrente Maschiolo, a circa due chilometri dal centro della città, oggi circondato dalla lavanda e da ulivi centenari. Questo è il miglior periodo per godere della bellezza della fioritura, il colore è intenso e i fiori si riempiono di farfalle e di api indaffarate nel lavoro. Nei pressi della suggestiva valle del torrente Maschiolo, affluente del fiume Marta, l’azienda Agricola Sensi è tutta al femminile, guidata dalle sorelle Claudia e Patrizia. Da 12 anni le due signore hanno avviato la coltivazione della lavanda, realizzando una linea cosmetica a base di olio extravergine d’oliva e olio essenziale di lavanda, oltre che il loro olio Dop e tanti altri prodotti.

Prenotazione obbligatoria e posti limitati nel rispetto delle norme anti-Covid-19.
Appuntamenti:
giovedì 2 luglio – ore 16.00 – parcheggio Largo Vittorio Marinozzi
venerdì 3 luglio – ore 9.30 – parcheggio Largo Vittorio Marinozzi
domenica 5 luglio – ore 9.30 – parcheggio Largo Vittorio Marinozzi
Incontro al parcheggio di Largo Vittorio Marinozzi (gratuito) che si trova sotto le mura della città, nei pressi del Ristorante Le Sette Cannelle. Si lasceranno qui le auto per iniziare il tour della città, per poi spostarsi al Casino di Caccia Consalvi (Agriturismo Sensi) e visitare il loro campo di lavanda (ad 1 km e mezzo dal borgo)
Costo della visita: 10 € adulti e gratuito per i bambini al di sotto di 14 anni
Durata della visita: pomeriggio dalle 16 alle 19.30/20; mattina dalle 9.30 alle 12.30
Lunghezza del percorso: 5 km, molto facile
Equipaggiamento: abiti comodi e leggeri, scarpe comode, cappellino, acqua. Dotarsi di mascherina e gel sanificante.

tuscania centro storico



tel: 3334912669

e-mail: annaritaproperzi@gmail.com

web:










Strutture Vicine

al-77 Image

[23 km] Al 77

Orlando e Manfredi vi invitano nel nuovo locale del centro storico a Viterbo, in via San Pellegrino, nel quartiere medievale.

ristorante-il-molino Image

[24 km] Ristorante Il Molino

Nel centro storico di Viterbo, ai piedi del Palazzo Papale e a pochi passi dal celebre quartiere medioevale, Il Molino ti offre una vasta gamma di antipasti di terra della cucina tradizionale: bruschette, mix di affettati e formaggi, fritti misti e un’ottima mozzarella di bufala.

andrews-pub Image

[24 km] Andrew's Pub

L’Andrew’s pub nasce nel 1995 e si specializza in birre artigianali italiane e non, sia alla spina che in bottiglia.



Da vedere

museo-della-navigazione-nelle-acque-interne-capodimonte Image

[9 km] Museo della Navigazione nelle Acque Interne

Il Museo della Navigazione nelle Acque interne – MNAI, museo civico del Comune di Capodimonte, è il risultato di un lungo lavoro di ricerca svolto da un team di studiosi della Soprintendenza archeologica per l’Etruria meridionale e della Cooperativa Arx.

museo-del-sodalizio-facchini-santa-rosa-viterbo Image

[24 km] Museo del Sodalizio Facchini di Santa Rosa

Il Museo del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa è stato istituito a Viterbo nel 1994. È ospitato presso la sede del Sodalizio in un edificio medievale al centro del caratteristico quartiere San Pellegrino.

basilica-san-francesco-alla-rocca Image

[24 km] Basilica di San Francesco alla Rocca

La Basilica di San Francesco alla Rocca è una delle più importanti chiese di Viterbo, all’interno del quale si trovano i sepolcri di due papi, Clemente IV e Adriano V. Proprietà del Ministero dei Beni e Attività Culturali e Turismo, dal dicembre 2014 è gestita dal Polo Museale del Lazio.