centro pecci books festival 2022 libro libri book

Centro Pecci Books Festival, Prato narra il contemporaneo


data: 6-7-8 ottobre 2022

luogo: Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci (Viale della Repubblica 277), Prato

orario: orari vari

Centro Pecci Books Festival è l’evoluzione di Centro Pecci Books, la rassegna che dal 2019 il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato dedica alle narrazioni del contemporaneo. Da giovedì 6 a sabato 8 ottobre il museo ospita alcune voci di rilievo del panorama editoriale italiano. Ampio il programma di incontri, talk, lecture, reading e interviste.

In questa occasione, adatta a tutte le età, autori e pubblico si sentono accolti e ispirati dal dialogo con le opere, generando una piattaforma collettiva di confronto con autori e autrici. Ogni giornata di Centro Pecci Books Festival viene aperta da un incontro dedicato alla letteratura per ragazzi, in stretta connessione con la storica Area Educational del museo fondata nel 1988 da Bruno Munari. Protagoniste le autrici Noemi Vola e i premi Andersen Sabrina Giarratana e Nadia Terranova.

A conclusione di ogni giornata, invece, la proiezione di un’anteprima cinematografica. Un modo per sottolineare l’attività della Sala Cinema del Centro Pecci e lo stretto legame tra letteratura e settima arte. I film in programma sono La Pantera delle Nevi di Marie Amiguet e Vincent Munier; Marcia su Roma di Mark Cousins; Going to the Dogs di Dominik Graf.

centro pecci prato

Foto © Fernando Guerra fornita da Ufficio Stampa AMACI Lara Facco P&C

Centro Pecci Books Festival: altri ospiti

Venerdì 7 ottobre, due incontri con altrettante giovani autrici dedicati all’evoluzione dei formati di scrittura e al rapporto tra podcast e letteratura queer e di genere: Silvia Pelizzari con Tiresia e Valeria Montebello con Il sesso degli altri. I temi della sostenibilità e del cambiamento climatico vengono affrontati nella giornata di sabato 8 ottobre. Ospiti professor Alberto Grandi con il suo L’incredibile storia della neve e della sua scomparsa e Gabriele Romagnoli che presenta Sogno bianco.

Raccontano l’Italia, invece, due “antologie” atipiche: Paolo Armelli con L’arte di essere Raffaella Carrà che raccoglie scritti, tra gli altri, di Vladimir Luxuria, Vanessa Incontrada, Giovanni Benincasa e Daniela Collu; e Giacomo Papi con Italica. Il Novecento in trenta racconti (e tre profezie). Infine, uno sguardo anche alla letteratura contemporanea con Vincenzo Latronico e Le perfezioni; il grande ritorno di Rossana Campo con Conversazioni amorose; e la rivelazione Espérance Hakuzwimana con Tutta intera.

Dopo il debutto nel febbraio 2019 con Alessandro Baricco, gli spazi del Centro Pecci hanno ospitato molti dei protagonisti della scena letteraria ed editoriale. Centro Pecci Books Festival vuole affermarsi come uno spazio privilegiato in cui riflessione e dibattito si affiancano alla convivialità. Un’occasione per confrontarsi su temi di attualità, in un luogo che ha per vocazione la commistione tra le arti e il supporto alla creazione.

Il programma dettagliato QUI.

Prima foto in alto: Pixabay via Pexels



tel: 05745317

e-mail: info@centropecci.it

web: www.centropecci.it