pupi avati

Civita Cinema, incontro con Pupi Avati a Bagnoregio


data: 29 giugno 2019

luogo: Piazzale Biondini, Bagnoregio Vt

orario: 21.30

La terza edizione del festival Civita Cinema ospita a Bagnoregio il regista Pupi Avati. L’incontro, in programma sabato 29 giugno 2019 in Piazzale Biondini (ore 21.30), sarà seguito dalla proiezione del film Un ragazzo d’oro.

Nato a Bologna nel 1938, Giuseppe “Pupi” Avati è considerato uno degli ultimi grandi maestri del cinema italiano. Il suo sogno era diventare il più grande clarinettista jazz, ma è il cinema l’arte che lo consacra: collabora alla sceneggiatura di Salò o le 120 giornate di Sodoma, l’ultima fatica di Pier Paolo Pasolini. La mazurka del barone, della santa e del fico fiorone è l’inizio dell’ascesa e successivamente La casa delle finestre che ridono diventa film cult per gli appassionati di cinema.  Così come Regalo di Natale, uno dei film più visti nella storia del cinema italiano.

Pupi Avati ha all’attivo 44 film diretti e 51 sceneggiature scritte. Ha ricevuto la medaglia d’oro per i benemeriti della cultura e dell’arte ed è stato insignito Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana.

Un ragazzo d’oro (drammatico, 2014) è un film con Riccardo Scamarcio, Sharon Stone, Cristiana Capotondi. Davide Bias è un creativo pubblicitario col sogno di scrivere qualcosa di bello, di vero. Ansia e insoddisfazione lo accompagnano: per tenerle a bada, solo le pillole. Quando suo padre, uno sceneggiatore di film di serie B muore, Davide si trasferisce a Roma dove incontra la bellissima Ludovica, un’editrice interessata a pubblicare un libro autobiografico che il papà di Davide aveva intenzione di scrivere. Il libro lo scriverà lui, come se a farlo fosse suo padre: questo lo aiuterà a riconciliarsi finalmente con la figura paterna, ma non a risolvere le sue inquietudini…



tel: 0761828267

e-mail: info@civitacinema.it

web: www.civitacinema.it










Strutture Vicine

osteria-del-grillo Image

[11 km] Osteria del Grillo

L’ Osteria del Grillo, recentemente rinnovata nell’offerta enogastronomica e organizzativa, occupa storicamente a Orvieto una posizione di valore, grazie a un’ attività di ristorazione nata durante gli anni ’40.

trattoria-la-quercia-matta Image

[20 km] Trattoria La Quercia Matta

Un’atmosfera calda e accogliente resa ancor più suggestiva dalla quercia ultracentenaria che si erge al centro del giardino.

ristorante-biccaba Image

[21 km] Ristorante Biccabà

Locale dal design impeccabile, essenziale e moderno, situato nel Centro Commerciale CineTuscia Village di Vitorchiano.



Da vedere

muvis-museo-del-vino-delle-scienze-agroalimentari Image

[9 km] MUVIS - Museo del Vino e delle Scienze Agroalimentari

Il MUVIS – Museo del Vino e delle Scienze Agroalimentari è inserito all’interno del vasto ed articolato complesso produttivo dei Conti Vaselli, situato nel cuore del borgo di Castiglione in Teverina, ovvero nella grande cantina distribuita su 6 piani (1° piano, piano terra e 4 piani sotterranei), non più in uso, che ha richiesto un esteso intervento di recupero edilizio.

pozzo-della-cava-orvieto Image

[10 km] Pozzo della Cava

ll complesso ipogeo del Pozzo della Cava di Orvieto è stato riportato alle luce tra il 1984 e il 2003 e reso fruibile soltanto con l’impegno della famiglia che ne è proprietaria, senza alcun contributo pubblico.

teatro-mancinelli-orvieto Image

[10 km] Teatro Mancinelli

Un percorso tra arte, storia e cultura alla scoperta dei segreti di un teatro ottocentesco. Il Teatro Mancinelli di Orvieto. Le porte del teatro sono aperte a tutti quei turisti e cittadini che, apprezzandolo come sede di programmazioni teatrali, sono desiderosi di conoscerne anche il profilo storico e artistico.