teatro

Civit’Arte Winter Edition, spettacoli teatrali a Bagnoregio


data: dal 18 dicembre 2018 al 9 aprile 2019

luogo: Auditorium Vittorio Taborra (Via Fratelli Agosti), Bagnoregio Vt

orario:

Civit’Arte raddoppia e si presenta al pubblico anche in una versione invernale. Un calendario di sei appuntamenti, dal 18 dicembre 2018 al 5 aprile 2019, con nomi di richiamo e spettacoli di qualità all’Auditorium Taborra di Bagnoregio. A curare la direzione artistica Fabrizio Vona.

Apre Lina Sastri, il 18 dicembre alle 21, con Appunti di viaggio. L’attrice ha vinto due David di Donatello per la migliore attrice protagonista, per Mi manda Picone (1984) e per Segreti segreti (1985) e un David di Donatello come migliore attrice non protagonista per L’inchiesta (1987). Un viaggio nel teatro, nella musica e nel cinema italiano, attraverso i racconti di vita vissuta, gli incontri indimenticabili con le grandi personalità artistiche del nostro Paese (da Eduardo a Patroni Griffi, da Roberto De Simone ad Armando Pugliese), con i poeti e i drammaturghi, gli autori e i registi come (Nanni Moretti, Nanni Loy, Carlo Lizzani, Woody Allen, Giuseppe Tornatore).

Il 19 gennaio Debora Caprioglio porta in scena Callas d’incanto, sempre alle ore 21. Bruna, fedele governante di Maria Callas, al suo servizio dal 1953 al 1977 è in scena. Lei è stata l’ombra della Callas e come una vestale, ne custodisce la memoria, i ricordi, l’idea di una donna che ha rappresentato tutta la sua esistenza, per la quale la sua vita ha avuto ed ha ancora una ragione che va al di là del semplice esistere.

Il 23 febbraio, alle ore 18, arriva un altro nome di peso: Enrico Lo Verso. Porta in scena il grande Pirandello con Uno, nessuno, centomila. Il 9 aprile, ore 21, sarà la volta di Ettore Bassi che fa rivivere la storia de Il sindaco pescatore Dario Vassallo.

Due spettacoli per i più piccoli il 5 marzo, ore 10.30, Il Piccolo Principe (regia di Luca Simonelli) e il 5 aprile Il gatto con gli stivali (regia di Sara Carapellotti). Tutti gli appuntamenti si terranno presso l’Auditorium Taborra.

Programma

Martedì 18 dicembre 2018 – ore 21.00
Lina Sastri
Appunti di viaggio
testo e regia di Lina Sastri

Sabato 19 gennaio 2018 – ore 21.00
Debora Caprioglio
Callas d’incanto
da un’idea di Debora Caprioglio

Sabato 23 febbraio – ore 18.00
Enrico Lo Verso
Uno, nessuno, centomila
tratto da Luigi Pirandello
regia di Alessandra Pizzi

Martedì 9 aprile – ore 21.00
Ettore Bassi
Il sindaco pescatore
di Dario Vassallo
regia di Enrico Maria Lamanna

Ingresso 15 €

Sezione Scuole

Martedì 5 marzo – ore 10.30
Il Piccolo Principe
di Antoine de Saint-Exupery
regia di Luca Simonelli

Venerdì 5 aprile – ore 10.30
Il gatto con gli stivali
regia di Sara Carapellotti

Ingresso gratuito

Info: 0761.780815 – 0761.780818



tel:

e-mail: ufficiostampabagnoregio@gmail.com

web: www.comune.bagnoregio.vt.it










Strutture Vicine

osteria-del-grillo Image

[11 km] Osteria del Grillo

L’ Osteria del Grillo, recentemente rinnovata nell’offerta enogastronomica e organizzativa, occupa storicamente a Orvieto una posizione di valore, grazie a un’ attività di ristorazione nata durante gli anni ’40.

trattoria-la-quercia-matta Image

[20 km] Trattoria La Quercia Matta

Un’atmosfera calda e accogliente resa ancor più suggestiva dalla quercia ultracentenaria che si erge al centro del giardino.

ristorante-biccaba Image

[21 km] Ristorante Biccabà

Locale dal design impeccabile, essenziale e moderno, situato nel Centro Commerciale CineTuscia Village di Vitorchiano.



Da vedere

muvis-museo-del-vino-delle-scienze-agroalimentari Image

[9 km] MUVIS - Museo del Vino e delle Scienze Agroalimentari

Il MUVIS – Museo del Vino e delle Scienze Agroalimentari è inserito all’interno del vasto ed articolato complesso produttivo dei Conti Vaselli, situato nel cuore del borgo di Castiglione in Teverina, ovvero nella grande cantina distribuita su 6 piani (1° piano, piano terra e 4 piani sotterranei), non più in uso, che ha richiesto un esteso intervento di recupero edilizio.

pozzo-della-cava-orvieto Image

[10 km] Pozzo della Cava

ll complesso ipogeo del Pozzo della Cava di Orvieto è stato riportato alle luce tra il 1984 e il 2003 e reso fruibile soltanto con l’impegno della famiglia che ne è proprietaria, senza alcun contributo pubblico.

teatro-mancinelli-orvieto Image

[10 km] Teatro Mancinelli

Un percorso tra arte, storia e cultura alla scoperta dei segreti di un teatro ottocentesco. Il Teatro Mancinelli di Orvieto. Le porte del teatro sono aperte a tutti quei turisti e cittadini che, apprezzandolo come sede di programmazioni teatrali, sono desiderosi di conoscerne anche il profilo storico e artistico.