claver gold e murubutu grotte di castellana

Claver Gold e Murubutu in live streaming dalle Grotte di Castellana


data: 7-8-9 settembre 2021

luogo: Evento in streaming

orario: 14.00

Claver Gold e Murubutu in live streaming esclusivo dalle Grotte di Castellana, in Puglia. Dal 7 al 9 settembre 2021, alle ore 14.00, i due rapper protagonisti dell’evento gratuito online Infernvm alle Grotte e conversazioni dantesche.

In una suggestiva location che ricorda la discesa di Dante Alighieri negli inferi, Claver Gold e Murubutu hanno catturato alcuni tra i brani più significativi del loro album Infernvum, per realizzare uno spettacolo in onda in esclusiva sul canale YouTube di Glory Hole Records (entra QUI).

Nell’affascinante cornice delle Grotte di Castellana, nella città metropolitana di Bari, una delle maggiori attrazioni turistiche della Puglia e dell’Italia intera, i due MC si esibiscono con una selezione dei brani presenti nel disco. Inoltre, due remix inediti sempre tratti da Infernvum. La scelta delle grotte, oltre al simbolismo dantesco legato al concept dell’album, vuole ricordare anche la prima data del tour che dal mese di giugno 2021 li ha portati dal nord al sud, riscuotendo un importante successo e facendo registrare vari sold out.

Il format è realizzato da Django Concerti in collaborazione con Glory Hole Records e con il contributo di Puglia Sounds (programmazione Puglia Sounds Producers 2020-2021). Vuole essere un mezzo per promuovere un’eccezionale bellezza naturalistica. E un prezioso contributo in grado di arricchire ulteriormente il progetto Infernvum di Claver Gold e Murubutu.

L’Inferno di Claver Gold e Murubutu

Dalla collaborazione tra Claver Gold e Murubutu, due degli esponenti più in vista dello storytelling rap in Italia, nasce il progetto dedicato all’inferno dantesco: Infernvm. Un album e completamente dedicato all’analisi della prima cantica dell’opera del sommo poeta Dante Alighieri.

Partendo da alcuni personaggi presenti nei canti, infatti, i due artisti mettono in atto una riflessione e una reinterpretazione che analizza il presente partendo dal passato. Per farlo si servono dei suoni e delle metriche tipiche della musica rap. Caronte, Pier della Vigna, Taide, Paolo e Francesca sono solo alcuni dei personaggi che assumono una valenza metaforica spendibile nella contemporaneità. Vengono riletti brano dopo brano in relazione a tematiche attuali, quali dipendenza da sostanze, bullismo, prostituzione e individualismo.

Il disco, uscito proprio in occasione delle celebrazioni per i 700 anni della morte di Dante, ha riscosso l’approvazione unanime di critica e pubblico. Al voto come miglior album hip hop italiano del 2020 da parte di vari siti di settore, ha aggiunto la ristampa in vinile nel marzo 2021.

Immagine fornita da Ufficio Stampa Nextpress – Luca Bramanti

 



tel: nd

e-mail: n.d.

web: n.d.