Copenaghen


data: Giovedì 19 ottobre

luogo: Via Garibaldi - Narni

orario: ore 21.00

La stagione teatrale del Manini di Narni è affidata anche quest’anno alla Compagnia Umberto Orsini. Come per le ultima quattro stagioni, infatti, il grande attore italiano ha scelto questo palco umbro per allestire un suo lavoro e debuttare.

Giovedì 19 ottobre alle ore 21, infatti, andrà in scena un rinnovato allestimento di “Copenaghen”.
Lo spettacolo, scritto da Michael Frayn nel 1998, fu allestito già l’anno seguente dallo stesso Orsini e ripreso qualche anno fa accanto a Massimo Popolizio e Giuliana Lojodice.

A distanza di tempo, i tre attori hanno deciso di rispolverare questo cavallo di battaglia così amato dal pubblico e dalla critica.

Copenaghen racconta una lunga conversazione fra Niels Bohr, fisico teorico danese ed ebreo d’origine e del suo allievo Werner Heisenberg, autore per primo del Principio di Indeterminazione. Nella casa del maestro, Heisenberg si trova alle prese con una brillante disputa morale e scientifica, incentrata sulle ricerche sugli ordigni nucleari. Ma c’è anche qualcosa di altro dietro questo incontro, qualcosa che non può sfuggire al tempo in cui i due vivono.

Costo del biglietto:
Poltrona/Palco Centrale: Intero €21 – Ridotto €18
Palco Laterale: Intero €17 – Ridotto €14
Loggione: € 10

Copenaghen
di Michael Frayn
regia Mauro Avogadro
con Umberto Orsini, Massimo Popolizio
e con Giuliana Lojodice
produzione Compagnia Umberto Orsini e Teatro di Roma – Teatro Nazionale
in collaborazione con CSS Teatro Stabile di Innovazione



tel: 0744726362

e-mail: ufficio.cultura@comune.narni.tr.it

web: www.teatrostabile.umbria.it










Strutture Vicine

la-raffineria Image

[11 km] La Raffineria

Nato dalla tradizione gastronomica della Famiglia Alpini, questo nuovo locale è un compromesso fra modernità e tradizione, uno spazio polivalente difficile da collocare sotto una specifica categoria

yokel Image

[12 km] Yokel

Yokel è una hamburgeria nel cuore della città di Terni ma ha un sapore internazionale per quel che riguarda il modo di concepire il cibo!

pub-al-55 Image

[19 km] Pub al 55

Nel caratteristico borgo di Acquasparta, proprio al numero 55 di via Colonna, c’è un locale accogliente, familiare e con ottima birra!



Da vedere

orte-sotterranea Image

[12 km] Orte Sotterranea

Orte Sotterranea è un percorso nei secoli dall’epoca etrusca ai giorni nostri, tra cunicoli di acquedotto, cisterne, colombaie, cantine e pozzi di neve. La gestione di apertura e visite è a cura dell’associazione Veramente Orte.

museo-archeologico-dell-agro-falisco-civita-castellana Image

[27 km] Museo Archeologico dell'Agro Falisco

Il Museo Archeologico dell’Agro Falisco ha sede nello splendido Forte Sangallo di Civita Castellana, costruito alla fine del XV secolo da Antonio da Sangallo il Vecchio, sullo sperone occidentale del pianoro civitonico, per volontà di papa Alessandro VI Borgia. A pianta pentagonale, con cinque bastioni, di cui tre muniti di cannoniere, è circondato da un fossato artificiale, tranne che sul lato nord.

muvis-museo-del-vino-delle-scienze-agroalimentari Image

[29 km] MUVIS - Museo del Vino e delle Scienze Agroalimentari

Il MUVIS – Museo del Vino e delle Scienze Agroalimentari è inserito all’interno del vasto ed articolato complesso produttivo dei Conti Vaselli, situato nel cuore del borgo di Castiglione in Teverina, ovvero nella grande cantina distribuita su 6 piani (1° piano, piano terra e 4 piani sotterranei), non più in uso, che ha richiesto un esteso intervento di recupero edilizio.