“Eredità e attualità del Sessantotto”, convegno nazionale a Civita Castellana


data: 27 ottobre 2018

luogo: Curia Vescovile (Piazza Matteotti 27), Civita Castellana Vt

orario: 17.00

A Civita Castellana un nuovo prestigioso appuntamento sotto l’egida dell’Associazione Culturale Nazionale Giorgio La Pira.

Sabato 27 ottobre 2018 alle ore 17, la sala conferenze della Curia Vescovile ospiterà il convegno dal tema Eredità e attualità del Sessantotto. L’incontro vanta il patrocinio della Fondazione Giorgio La Pira, dell’Accademia di studi storici Aldo Moro, dell’Archivio Storico Flamigni, del Comune di Civita Castellana e dell’Istituto Midossi.

Autorevoli i relatori: Giovanni Bianco (Università di Sassari), Carlo Bersani (Università Niccolò Cusano), Francesco Maria Biscione (storico), Aurelio Rizzacasa (Università di Perugia), Giulio Conticelli (Università di Firenze, vicepresidente Fondazione Giorgio La Pira) e Nicola Tranfaglia (Università di Torino). Aprirà i lavori l’indirizzo di saluto di Emilio Corteselli, presidente dell’Associazione Culturale Nazionale Giorgio La Pira.

A distanza di cinquant’anni, nel corso dei lavori si farà il punto su un anno, il Sessantotto, che ha rappresentato una svolta epocale, un cambiamento senza precedenti, una vera e propria rivoluzione. Un lungo periodo di lotte, in cui ha preso forma il concetto di utopia come chiave di volta per raggiungere il ricercato obiettivo; quello della liberazione dalle convenzioni e dai vincoli del capitalismo, nella conquista di un’autodeterminazione dei popoli e dell’intera società.

La portata della trasformazione si registrò a livello mondiale, il vento del cambiamento ben presto si diffuse dall’America alla Francia, alla Germania e all’Italia, coinvolgendo anche tantissime altre nazioni. L’incontro sarà un’occasione per fare il punto, con dovizia documentale, sul quel che resta del Sessantotto, dell’eredità a livello di diritti e di principi che, ancora oggi, mantengono viva l’esperienza di quegli anni che contribuì anche alla nascita di una nuova dottrina sociale, la teologia della liberazione.



tel:

e-mail:

web:










Strutture Vicine

trattoria-la-quercia-matta Image

[25 km] Trattoria La Quercia Matta

Un’atmosfera calda e accogliente resa ancor più suggestiva dalla quercia ultracentenaria che si erge al centro del giardino.

ristorante-biccaba Image

[26 km] Ristorante Biccabà

Locale dal design impeccabile, essenziale e moderno, situato nel Centro Commerciale CineTuscia Village di Vitorchiano.

due-righe-book-bar Image

[29 km] Due Righe Book Bar

Situato nello storico quartiere di San Pellegrino, cuore medievale di Viterbo,  il Due Righe Book Bar è il luogo di incontro privilegiato per studenti, musicisti e artisti.



Da vedere

museo-archeologico-dell-agro-falisco-civita-castellana Image

[0 km] Museo Archeologico dell'Agro Falisco

Il Museo Archeologico dell’Agro Falisco ha sede nello splendido Forte Sangallo di Civita Castellana, costruito alla fine del XV secolo da Antonio da Sangallo il Vecchio, sullo sperone occidentale del pianoro civitonico, per volontà di papa Alessandro VI Borgia. A pianta pentagonale, con cinque bastioni, di cui tre muniti di cannoniere, è circondato da un fossato artificiale, tranne che sul lato nord.

museo-di-palazzo-doebbing-sutri Image

[16 km] Museo di Palazzo Doebbing

Il Vescovado di Sutri attesta le antiche radici cristiane della città sin dai primi secoli del Medioevo. Il palazzo vescovile risulta così essere il fulcro non soltanto religioso ma anche culturale ed artistico dell’intera città.

orte-sotterranea Image

[19 km] Orte Sotterranea

Orte Sotterranea è un percorso nei secoli dall’epoca etrusca ai giorni nostri, tra cunicoli di acquedotto, cisterne, colombaie, cantine e pozzi di neve. La gestione di apertura e visite è a cura dell’associazione Veramente Orte.