Esplora Tuscia, cinque anni per la scoperta e la promozione del territorio


data: 8 e 9 dicembre 2018

luogo: Castel Sant'Elia Vt

orario: sabato 17.00 / domenica 11.00

L’associazione Esplora Tuscia, che si occupa di promuovere e di valorizzare le bellezze naturali, storiche e archeologiche del territorio della provincia di Viterbo, compie cinque anni di attività e per l’occasione organizza un fine settimana di appuntamenti a Castel Sant’Elia.

Sabato 8 dicembre 2018, a partire dalle ore 17.00, nella sala consiliare del Comune di Castel Sant’Elia e nei giardini di Palazzo Petretti sono in programma un concorso e mostra fotografica dedicati ai partecipanti alle escursioni promosse da Esplora Tuscia, l’apertura del tesseramento 2019, la proiezione di un video consuntivo di questi cinque anni e la presentazione del nuovo calendario 2019.

Domenica 9 dicembre, dalle ore 11.00 e per tutta la giornata, nelle stesse location sono previste le premiazioni dei vincitori del concorso fotografico e dei soci sostenitori e un brindisi augurale di fine anno. Pranzo a buffet coi prodotti tipici delle aziende del territorio e percorso degustativo dei vini della Tuscia con l’enologo (gratuito per i tesserati).

L’associazione Esplora Tuscia

Legame con il territorio, amore per l’ambiente e l’arte, spirito di condivisione. Sono questi gli elementi che spingono il team di Esplora Tuscia a ideare e realizzare attività che mirano alla conoscenza del territorio, che molti visitano e che abitiamo ma che molto spesso non sono attraversati, vissuti e rispettati. Mission dell’associazione è la promozione, la divulgazione della conoscenza, del rispetto e della giusta fruizione del patrimonio ambientale. Questi obiettivi sono raggiungibili solamente avvicinando le persone al territorio, alla sua natura e alle sue bellezze storico-archeologiche, raccontandolo e facendolo apprezzare a chi non conosce questi luoghi o a chi non ha intenzione di viverli passivamente, come i ritmi di vita odierni impongono. Lo sfondo di queste attività è la Tuscia e le sue peculiarità, territorio di una bellezza ancor poco conosciuta, di sicuro interesse perché ricco di natura e di tracce storiche.

Esplora Tuscia, col suo team di ragazzi giovani e determinati che uniscono la passione per la loro terra alle conoscenze derivate dalla formazione, organizza passeggiate guidate multi tematiche e trekking lungo itinerari che offrono multiple ed interessanti chiavi di lettura  del paesaggio. Con Esplora Tuscia ci si trova immersi e si comprende l’origine, la storia e le caratteristiche degli scenari più suggestivi come le tagliate falische, gli incastellamenti medioevali, le forre, le faggete, i percorsi panoramici sui laghi e quelli storici lungo gli antichi tracciati della Via Amerina e della Via Francigena, attraverso cui si raggiungono  gli splendidi borghi della zona. Esplora Tuscia realizza, inoltre, progetti di didattica ambientale per le scuole e collabora, frequentemente, con  associazioni e cooperative a livello locale e regionale;  organizza eventi socio-culturali con lo scopo di avvicinare chiunque alle tematiche ambientali.



tel: 3332399963

e-mail: esploratuscia@gmail.com

web: www.facebook.com/esploratuscia










Strutture Vicine

ristorante-biccaba Image

[27 km] Ristorante Biccabà

Locale dal design impeccabile, essenziale e moderno, situato nel Centro Commerciale CineTuscia Village di Vitorchiano.

trattoria-la-quercia-matta Image

[27 km] Trattoria La Quercia Matta

Un’atmosfera calda e accogliente resa ancor più suggestiva dalla quercia ultracentenaria che si erge al centro del giardino.

due-righe-book-bar Image

[28 km] Due Righe Book Bar

Situato nello storico quartiere di San Pellegrino, cuore medievale di Viterbo,  il Due Righe Book Bar è il luogo di incontro privilegiato per studenti, musicisti e artisti.



Da vedere

museo-archeologico-dell-agro-falisco-civita-castellana Image

[6 km] Museo Archeologico dell'Agro Falisco

Il Museo Archeologico dell’Agro Falisco ha sede nello splendido Forte Sangallo di Civita Castellana, costruito alla fine del XV secolo da Antonio da Sangallo il Vecchio, sullo sperone occidentale del pianoro civitonico, per volontà di papa Alessandro VI Borgia. A pianta pentagonale, con cinque bastioni, di cui tre muniti di cannoniere, è circondato da un fossato artificiale, tranne che sul lato nord.

museo-di-palazzo-doebbing-sutri Image

[12 km] Museo di Palazzo Doebbing

Il Vescovado di Sutri attesta le antiche radici cristiane della città sin dai primi secoli del Medioevo. Il palazzo vescovile risulta così essere il fulcro non soltanto religioso ma anche culturale ed artistico dell’intera città.

palazzo-giustiniani-bassano-romano Image

[15 km] Palazzo Giustiniani

Il Palazzo Giustiniani (o Villa Giustiniani Odescalchi), si trova a Bassano Romano, in provincia di Viterbo. Acquistato nel 2003 dallo Stato Italiano e proprietà del MIBACT, dal dicembre 2014 è gestito dal Polo museale del Lazio.