parco beverly pepper todi

Festival delle Arti, a Todi un tributo a Beverly Pepper


data: 18-19-20 settembre 2020

luogo: Todi Pg

orario: orari vari

La Fondazione Progetti Beverly Pepper, come tributo all’artista statunitense Beverly Pepper (1922-2020) che scelse Todi (PG) come sua residenza, organizza la prima edizione del Festival delle Arti.

Il battito vitale dell’arte non cessa di pulsare nelle nostre città. Intercettare questa vibrazione, tradurla in segno visibile, è la missione che la Fondazione Progetti Beverly Pepper ha scelto di sposare con il Festival delle Arti 2020. La città come sismografo, come spazio di riflessione, come luogo di incubazione delle tendenze più innovative delle principali discipline artistiche contemporanee: pittura, scultura, fotografia, artigianato, musica, danza e teatro. Motore di indagine sul presente e sul futuro, nonché fucina di nuove idee e sperimentazioni che, sulla scia di Beverly Pepper e della sua inesauribile energia creativa, costantemente si evolve e si rigenera.

Dal 18 al 20 settembre 2020, Todi ospita una tre giorni di celebrazioni, performance, installazioni, mostre in un grande tributo a Beverly Pepper, che nella cittadina umbra aveva il suo studio. L’evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Todi e consiste nella grande tappa centrale di un percorso che inizia il 12 settembre a L’Aquila e si conclude il 24 a Venezia. Gli eventi sono gratuiti. Posti limitati, prenotazione obbligatoria al numero sotto indicato.

La Fondazione Progetti Beverly Pepper nasce in Italia nel 2018 con lo scopo di perseguire finalità di interesse generale e di pubblica utilitá nel settore della cultura e dell’arte, con particolare riferimento all’opera dell’artista Beverly Pepper, per garantirne la corretta informazione, divulgazione e conservazione. Creata in presenza dell’artista stessa, ha sede nel suo studio italiano, sulle colline di Todi.

Beverly Pepper è una tra le figure più persuasive e celebrate nella complessa storia dell’arte contemporanea. Una scultrice dotata di straordinaria profondità e ingegno, le sue opere fanno parte delle più importanti collezioni pubbliche e private di tutto il mondo. Il suo lavoro è centrato su un astratto vocabolario di forme e sull’audace uso dei materiali ed è conosciuta per le sue sculture monumentali che comunicano con antichi capolavori e suggeriscono, allo stesso tempo, una relazione mistica con il mondo post-moderno.

Festival delle Arti. Tributo a Beverly Pepper – Programma

Venerdì 18 settembre – ore 17.30
Sala del Consiglio, Piazza del Popolo
Beverly Pepper. Celebrazione di una vita e di una carriera
Grandi celebrazioni dedicate all’artista di fama internazionale che elesse Todi a capitale dell’arte. Evento commemorativo con testimonianze di esponenti istituzionali, familiari e amici e brindisi finale tra le Todi Columns installate nel parco cittadino a lei intitolato, primo parco monotematico di scultura contemporanea in Umbria.

Sabato 19 settembre – ore 10.00-24.00
Domenica 20 settembre – ore 10.00-24.00

Parco Beverly Pepper, centro storico
Festival delle Arti
60 artisti in un weekend che si riappropria degli spazi urbani attraverso installazioni, performance teatrali e musicali, mostre collettive, realizzazioni di alto artigianato, mostre diffuse in 20 diverse location.



tel: 3465147236

e-mail: info@www.fondazioneprogettibeverlypepper.com

web: www.fondazioneprogettibeverlypepper.com










Strutture Vicine

pub-al-55 Image

[15 km] Pub al 55

Nel caratteristico borgo di Acquasparta, proprio al numero 55 di via Colonna, c’è un locale accogliente, familiare e con ottima birra!



Da vedere

muvis-museo-del-vino-delle-scienze-agroalimentari Image

[22 km] MUVIS - Museo del Vino e delle Scienze Agroalimentari

Il MUVIS – Museo del Vino e delle Scienze Agroalimentari è inserito all’interno del vasto ed articolato complesso produttivo dei Conti Vaselli, situato nel cuore del borgo di Castiglione in Teverina, ovvero nella grande cantina distribuita su 6 piani (1° piano, piano terra e 4 piani sotterranei), non più in uso, che ha richiesto un esteso intervento di recupero edilizio.

pozzo-della-cava-orvieto Image

[25 km] Pozzo della Cava

ll complesso ipogeo del Pozzo della Cava di Orvieto è stato riportato alle luce tra il 1984 e il 2003 e reso fruibile soltanto con l’impegno della famiglia che ne è proprietaria, senza alcun contributo pubblico.

teatro-mancinelli-orvieto Image

[25 km] Teatro Mancinelli

Un percorso tra arte, storia e cultura alla scoperta dei segreti di un teatro ottocentesco. Il Teatro Mancinelli di Orvieto. Le porte del teatro sono aperte a tutti quei turisti e cittadini che, apprezzandolo come sede di programmazioni teatrali, sono desiderosi di conoscerne anche il profilo storico e artistico.