Cetara Frangenti 2022

Frangenti 2022, festival di teatro e musica a Cetara


data: dal 23 al 30 luglio e dal 25 agosto al 3 settembre 2022

luogo: Cetara Sa

orario: orari vari

Frangenti 2022 – Cetara Arts Festival (ex Teatri in Blu), sesta edizione, è in programma a Cetara, in provincia di Salerno, in due fasi. La prima dal 23 al 30 luglio, la seconda dal 25 agosto al 3 settembre, entrambe nel borgo marinaro che sorge lungo la Costiera Amalfitana.

Quest’anno, Frangenti si apre alla musica d’autore dal vivo pur rimanendo ben ancorato alla tradizionale programmazione teatrale rivolta a un pubblico adulto. Inoltre guarda anche ai giovanissimi con l’intento di valorizzare la capacità creativa della parola, attraverso l’esplorazione delle diverse espressioni artistiche, dal linguaggio drammaturgico alla musica.

Sono tre le sezioni di Frangenti 2022: Kids, Stories e Live. Gli spettacoli teatrali e musicali prendono vita in luoghi suggestivi di Cetara, come la Torre Vicereale, Piazza San Francesco, Piazzetta Grotta, Chiesa di San Pietro e l’Agorà dei Poeti e degli Artisti presso Piazzetta al Casale. Nell’incantevole location del Porto Marittimo, in particolare, risuonano alcune delle voci più interessanti del panorama musicale italiano. Dopo i lavori di adeguamento del porto, infatti, un’ampia piattaforma sul mare farà da palcoscenico a momenti unici e suggestivi.

Frangenti 2022: alcuni appuntamenti e ospiti

Ad aprire Frangenti 2022 – Cetara Arts Festival i concerti di due dei musicisti e cantautori più rinomati della scena contemporanea: Giorgio Poi (23 luglio) e Cristina Donà (30 luglio), entrambi al porto, sospesi tra mare e terra. Il 25 agosto il giovane cantautore romano Folcast, mentre il 27 agosto Zibba ed Erica Mou in un concerto minimal, con chitarra e loop, attraverso i momenti più intimi e incisivi del loro repertorio. Il 1° settembre la promessa Cecilia, cresciuta tra e grandi classici italiani, si esibisce accompagnata da pianoforte e chitarra tra sperimentazione e ricerca musicale. Conclusione il 3 settembre con Riccardo Sinigallia in Concerto a cuor leggero. Le serate di agosto e settembre della sezione Live sono tutte in Piazzetta Grotta alle 22.00

Per quanto riguarda la sezione Stories, il 26 luglio si parte con Il vecchio e il mare di Hemingway con Paolo Cresta e Carlo Lomanto. Il 28 luglio Omu a mari, che fa parte, assieme allo spettacolo Epica fera, del dittico Horcynus. Un progetto che nasce e si sviluppa a partire dalla riscrittura di alcune parti del romanzo di Stefano D’Arrigo, Horcynus Orca. Protagonisti i pescatori e gli uomini di mare dello Stretto di Messina. Una comunità di uomini e donne raccontata nel loro complesso e plurale mondo di significati e appartenenze.

Il 26 agosto si riprende con La vita salva, un inno alla complessità meravigliosa e sorprendente della vita con l’incrocio di più storie, di più vite, di più personaggi. Infine il 28 agosto in scena Un giorno bianco, reading, tra musiche e parole dal libro Ho costruito una casa da giardiniere di Gilles Clément. Gli spettacoli teatrali si tengono alla Torre Vicereale alle 20.30.

Il programma dettagliato è disponibile a QUESTO LINK.

Foto: Gianfranco Vitolo / Wikipedia CC 2.0



tel: 3294022021

e-mail: info@ablativo.it

web: www.ablativo.it