la voce della terra 2022

La Voce della Terra 2022, musica e cultura in Umbria


data: dal 30 luglio al 6 agosto 2022

luogo: Luoghi vari, province di Perugia e Terni

orario: 21.00

La Voce della Terra 2022, quarta edizione, mette insieme la musica, l’ascolto, la natura, la storia e il desiderio di vivere un’esperienza unica nei luoghi più suggestivi della Valnerina, in Umbria, tra le province di Perugia e Terni

Una rassegna di turismo musicale ideata e organizzata dall’associazione Visioninmusica, diretta da Silvia Alunni, che dal 30 luglio al 6 agosto si articola in una serie di eventi tra concerti, visite guidate, percorsi enogastronomici.

I centri coinvolti sono Spoleto (PG), Scheggino (PG), Sant’Anatolia di Narco (PG) e Ferentillo (TR). Luoghi che tanto hanno risentito del tragico sisma del 2016. La loro promozione e rivalorizzazione è l’obiettivo primario del festival.

La Voce della Terra propone un’offerta turistica integrata e multidisciplinare. Ogni evento sfrutta le scenografie naturali del territorio che lo ospita. E offre così vari tipi di strumenti per raccontarli e farli conoscere a chi non vi ha mai messo piede.

la voce della terra 2022

Ana Carla Maza © Dominique Souse fornita da Ufficio Stampa Elisabetta Castiglioni

La Voce della Terra 2022: il programma

Si comincia sabato 30 luglio alle ore 21.00 a Scheggino (PG) in Piazza Carlo Urbani, con il trio composto da Peppe Servillo, Javier Girotto e Natalio Mangalavite. I tre musicisti sono gli interpreti de L’anno che verrà. Canzoni di Lucio Dalla. Un viaggio attraverso i capolavori di uno dei più grandi maestri della musica italiana.

Lunedì 1° agosto alle ore 21.00 il pianista e compositore Dorantes. Erede di una delle famiglie di musicisti andalusi più apprezzate di Spagna, presenta il suo ultimo album Identity. Il tutto nel suggestivo scenario dell’abbazia di San Pietro in Valle a Ferentillo (TR). Un concerto che unisce i mondi musicali classico, flamenco e jazz.

Mercoledì 3 agosto, in occasione del centenario della nascita di Charles Mingus, i Quintorigo & Gino Castaldo presetano a Spoleto (PG) presso lo Spazio Collicola Mingus 100: la storia di un mito. Uno spettacolo tra musica e parole che offre una rilettura moderna e affascinante della musica di uno dei geni più innovativi del jazz moderno.

A chiudere La Voce della Terra 2022, sabato 6 agosto a Sant’Anatolia Di Narco (PG), in Piazzetta del Colle, è la violoncellista e cantante cubana Ana Carla Maza. Il suo stile, ricco di sonorità intrecciate tra jazz, classica e colori dell’America Latina, viene espresso al meglio nell’esecuzione dal vivo del suo ultimo album Bahia.

I concerti di 30 luglio, 1° e 6 agosto sono gratuiti con prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti. Quello del 3 agosto è a pagamento (biglietti in vendita su Vivaticket). Per ulteriori informazioni su concerti e altri eventi rivolgersi ai contatti sotto indicati.

la voce della terra 2022 dorantes

Dorantes / foto fornita da Ufficio Stampa Elisabetta Castiglioni

la voce della terra 2022

Foto Trio Servillo-Girotto-Mangalavite © Enzo Uccello fornita da Ufficio Stampa Elisabetta Castiglioni



tel: 0744432714

e-mail: info@visioninmusica.com

web: www.visioninmusica.com