L’eco dei Boschi


data: Dal 28 gennaio al 27 maggio

luogo: Narni TR

orario:

Dal prossimo 28 gennaio a Narni parte un progetto per ripulire le aree verdi dai rifiuti e sensibilizzare al rispetto dell’ambiente.
“L’eco dei boschi”, questo il nome del ciclo di appuntamenti previsti fino a maggio che si compone di 5 passeggiate ecologiche nei luoghi più belli del comprensorio narnese.

L’iniziativa, promossa in collaborazione fra assessorato all’ambiente del comune di Narni, centri civici, guardie ambientali volontarie della Prociv Collescipoli, associazione Il Bosco di Cardona, ArciRagazzi di Narni e Asm Terni, permette a tutti gli amanti della natura di contribuire concretamente a migliorare l’ambiente.

Il programma prevede un’uscita ogni ultima domenica del mese:

Domenica 28 gennaio
Taizzano – Treie

Domenica 25 febbraio
Strada di Sant’Angelo

Domenica 25 marzo
Strada di Selvantica

Domenica 29 aprile
Zona del Lago Aia

Domenica 27 maggio
Area di San Pellegrino



tel:

e-mail:

web:










Strutture Vicine

la-raffineria Image

[11 km] La Raffineria

Nato dalla tradizione gastronomica della Famiglia Alpini, questo nuovo locale è un compromesso fra modernità e tradizione, uno spazio polivalente difficile da collocare sotto una specifica categoria

yokel Image

[12 km] Yokel

Yokel è una hamburgeria nel cuore della città di Terni ma ha un sapore internazionale per quel che riguarda il modo di concepire il cibo!

pub-al-55 Image

[19 km] Pub al 55

Nel caratteristico borgo di Acquasparta, proprio al numero 55 di via Colonna, c’è un locale accogliente, familiare e con ottima birra!



Da vedere

orte-sotterranea Image

[12 km] Orte Sotterranea

Orte Sotterranea è un percorso nei secoli dall’epoca etrusca ai giorni nostri, tra cunicoli di acquedotto, cisterne, colombaie, cantine e pozzi di neve. La gestione di apertura e visite è a cura dell’associazione Veramente Orte.

museo-archeologico-dell-agro-falisco-civita-castellana Image

[27 km] Museo Archeologico dell'Agro Falisco

Il Museo Archeologico dell’Agro Falisco ha sede nello splendido Forte Sangallo di Civita Castellana, costruito alla fine del XV secolo da Antonio da Sangallo il Vecchio, sullo sperone occidentale del pianoro civitonico, per volontà di papa Alessandro VI Borgia. A pianta pentagonale, con cinque bastioni, di cui tre muniti di cannoniere, è circondato da un fossato artificiale, tranne che sul lato nord.

muvis-museo-del-vino-delle-scienze-agroalimentari Image

[29 km] MUVIS - Museo del Vino e delle Scienze Agroalimentari

Il MUVIS – Museo del Vino e delle Scienze Agroalimentari è inserito all’interno del vasto ed articolato complesso produttivo dei Conti Vaselli, situato nel cuore del borgo di Castiglione in Teverina, ovvero nella grande cantina distribuita su 6 piani (1° piano, piano terra e 4 piani sotterranei), non più in uso, che ha richiesto un esteso intervento di recupero edilizio.