michele la ginestra

Michele La Ginestra conclude la stagione del Teatro Bianconi


data: 5 maggio 2019

luogo: Teatro Bianconi (Via Fontanavecchia 12), Carbognano Vt

orario: 17.30 e 20.30

La stagione 2018-19 del Teatro Bianconi di Carbognano chiude con uno spettacolo che vede il ritorno di Michele La Ginestra sulle tavole del palcoscenico cimino.

Dopo il successo dello scorso anno al Teatro Sistina di Roma e prima del ritorno in scena sempre al Sistina, domenica 5 maggio 2019 con doppio spettacolo alle ore 17.30 e alle ore 20.30 in scena E’ cosa buona e giusta di Michele La Ginestra e Adriano Bennicelli per la regia di Andrea Palotto. Sul palcoscenico Michele La Ginestra, con la partecipazione di Andrea Perrozzi e con Ilaria Nestovito, Alessandro La Ginestra, Andrea Palma e Alessandro Buccarella oltre ad un gruppo di allievi dell’Accademia Sistina.

La storia è ambientata in un oratorio. La Ginestra porta la sua testimonianza ai ragazzi, raccontando dei suoi studi in giurisprudenza, della volontà di fare l’attore e tutta la gavetta che lo ha condotto sul palco. Tra flashback e divertenti sketch, Michele si trova a fare i conti con le problematiche giovanili, alle quali non sembra trovare risposta, se non confrontandosi col passato; i genitori di oggi, da ragazzi, hanno vissuto le stesse esperienze che stanno vivendo i giovani? Cosa è cambiato negli ultimi trent’anni? La tecnologia e la globalizzazione hanno sicuramente modificato il nostro modo di vivere, ma hanno stravolto anche gli atteggiamenti per affrontare i rapporti di amicizia, l’amore, i sogni nel cassetto, le prospettive lavorative?

Il protagonista, per cercare di chiarire il presente, si fa trasportare dai ricordi, dalla musica e dalle atmosfere del passato. La famosa saggezza derivante dall’esperienza può essere utile per districare la matassa, a chi quell’esperienza non l’ha fatta! Oppure, semplicemente, questo mettersi a nudo, aiuterà a rompere una barriera generazionale tra genitori e figli, tra allenatori e allievi, tra docenti (professore di religione compreso) e discenti. Un percorso destinato ad ispirare i più giovani, con un’unica morale di fondo: sorridere sempre di fronte alle sfide di ogni giorno.

Il protagonista è affiancato dagli allievi dell’Accademia Il Sistina e da quattro giovani performer. E poi c’è il bravissimo Andrea Perrozzi nel ruolo del parroco, che conferma di possedere evidenti doti canore ed interpretative. Con E’ cosa buona e giusta, ancora una volta Michele La Ginestra vince la sfida di incoraggiare il pubblico nel cercare il senso delle cose. Arriva a tutti con il sorriso sulle labbra, stimolando la risata sincera, senza mai cadere nella volgarità.



tel: 3401045098

e-mail: biglietteria@teatrobianconi.it

web: www.teatrobianconi.it










Strutture Vicine

ristorante-biccaba Image

[14 km] Ristorante Biccabà

Locale dal design impeccabile, essenziale e moderno, situato nel Centro Commerciale CineTuscia Village di Vitorchiano.

trattoria-la-quercia-matta Image

[15 km] Trattoria La Quercia Matta

Un’atmosfera calda e accogliente resa ancor più suggestiva dalla quercia ultracentenaria che si erge al centro del giardino.

ristorante-il-molino Image

[16 km] Ristorante Il Molino

Nel centro storico di Viterbo, ai piedi del Palazzo Papale e a pochi passi dal celebre quartiere medioevale, Il Molino ti offre una vasta gamma di antipasti di terra della cucina tradizionale: bruschette, mix di affettati e formaggi, fritti misti e un’ottima mozzarella di bufala.



Da vedere

museo-di-palazzo-doebbing-sutri Image

[11 km] Museo di Palazzo Doebbing

Il Vescovado di Sutri attesta le antiche radici cristiane della città sin dai primi secoli del Medioevo. Il palazzo vescovile risulta così essere il fulcro non soltanto religioso ma anche culturale ed artistico dell’intera città.

museo-archeologico-dell-agro-falisco-civita-castellana Image

[13 km] Museo Archeologico dell'Agro Falisco

Il Museo Archeologico dell’Agro Falisco ha sede nello splendido Forte Sangallo di Civita Castellana, costruito alla fine del XV secolo da Antonio da Sangallo il Vecchio, sullo sperone occidentale del pianoro civitonico, per volontà di papa Alessandro VI Borgia. A pianta pentagonale, con cinque bastioni, di cui tre muniti di cannoniere, è circondato da un fossato artificiale, tranne che sul lato nord.

palazzo-giustiniani-bassano-romano Image

[14 km] Palazzo Giustiniani

Il Palazzo Giustiniani (o Villa Giustiniani Odescalchi), si trova a Bassano Romano, in provincia di Viterbo. Acquistato nel 2003 dallo Stato Italiano e proprietà del MIBACT, dal dicembre 2014 è gestito dal Polo museale del Lazio.