Performative.01, festival internazionale a L’Aquila


data: dal 16 al 19 settembre 2021

luogo: MAXXI L’Aquila (Piazza Santa Maria Paganica 15), L’Aquila

orario: dalle 8.00 a notte

Performative.01 è il festival internazionale con oltre 30 appuntamenti di arte, teatro, musica, danza in programma a L’Aquila dal 16 al 19 settembre 2021 presso il MAXXI L’Aquila e in vari luoghi della città. Per l’occasione, il capoluogo abruzzese si trasforma in un laboratorio urbano di creatività e sperimentazione, coinvolgendo persone di tutte le età.

Questa prima edizione, dal titolo Contact(less), che si svolge dalle 8 del mattino a notte inoltrata, è realizzata in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti dell’Aquila e dedicata a Joseph Beuys e Fabio Mauri. CONTACT(less) evoca un paradosso: se da un lato la mancanza di contatto legata alla digitalizzazione è indice di progresso, dall’altro innesca un nuovo desiderio di interazione. Le azioni degli artisti intendono allora riattivare una tessitura di relazioni. E affermare la centralità delle arti performative a L’Aquila nel solco di una tradizione di grandi artisti che nel territorio hanno agito, in particolare Joseph Beuys e Fabio Mauri.

Tanti gli artisti, performer, musicisti di rilevanza nazionale e internazionale che partecipano a Performative.01. Tra essi figurano: 2501/Jacopo Ceccarelli, Elena Bellantoni, Canedicoda, Elisabetta Cibelli, Collettivo Fuori Genere, Collettivo Hynverno; Cristina Donà e Daniele Ninarello, Ninos Du Brasil, Francesca Grilli, Piotr Hanzelewicz, Hassan Khan, Kinkaleri; Masbedo, mk/Michele Di Stefano, Valentina Magaletti, Isabella Mongelli, Margherita Morgantin; Roberta Mosca, Daniele Poccia, Martina Raponi, SSIEGE, Tomás Saraceno, Filippo Tappi, Giulia Vismara e Italo Zuffi.

Protagonisti anche gli studenti dell’Accademia di Belle Arti con azioni artistiche dal vivo. In programma sia nuove produzioni sia performance che hanno già ottenuto importanti riconoscimenti internazionali. Un’attenzione speciale va agli avvenimenti del presente. In particolare al ricorso alle connessioni virtuali dovute al distanziamento. I materiali testuali, audiovisivi e di documentazione prodotti durante la rassegna sono esposti successivamente e rimangono a disposizione del pubblico nelle sale dedicate.

performative.01 masbedo l'aquila maxxi

Performative.01 / Contact(less) – Alcuni eventi

Giovedì 16 settembre alle ore 18.00 inaugurazione di Performative.01 con la prima di una serie di con-formance, conferenze che diventano anche azioni performative, con protagonisti al museo Bartolomeo Pietromarchi e l’artista Cesare Pietroiusti. A seguire, il Teatro dell’Accademia di Belle Arti ospita Bermudas, lavoro coreografico ispirato dalle teorie del caos del performer e coreografo mk/Michele Di Stefano; e Perpendicolare, affascinante innesto tra il mondo della musica di Cristina Donà, la danza di Daniele Ninarello e le composizioni musicali di Saverio Lanza.

Venerdì 17 settembre appuntamento alle 8.00 alla Basilica di Santa Maria di Collemaggio con Augmented Reality Aeroglyph di Tomás Saraceno, poliedrico e visionario artista argentino di fama internazionale. Di sera, al Castello Spagnolo dell’Aquila, appuntamento con i Masbedo per un grande progetto scientifico e artistico sui percorsi di guardia rinascimentali e i tesori conservati nel Castello. L’ ultimo appuntamento della serata sarà sul Palco di MAXXI L’Aquila in Piazza Santa Maria Paganica con la percussionista Valentina Magaletti.

Sabato 18 settembre in Piazza Santa Maria Paganica gli studenti dell’Accademia di Belle Arti dell’Aquila protagonisti di tre performance. Nel pomeriggio è fruibile nella corte del museo un’installazione di Canedicoda e Collettivo Hynverno. La serata continua al Teatro dell’Accademia con uno spettacolo icona del teatro contemporaneo: OTTO del collettivo Kinkaleri. A seguire performance musicali sul palco di MAXXI L’Aquila.

Domenica 19 settembre presentazione al museo dei lavori di Filippo Tappi e Jacopo Ceccarelli/25; inoltre, un talk tra Tomàs Saraceno e Bartolomeo Pietromarchi. La sera, chiusura d’eccezione con l’intervento performativo di Hassan Khan, musicista, artista e scrittore che propone la sua composizione per battito di mani In Live Ammunition! Music for Clapping, String Quartet and Live Electronics (2013).

Nella foto in alto: Filippo Tappi Leporello © Bianca Schroder
Nella foto al centro: Masbedo
Immagini fornite da Ufficio Stampa MAXXI L’Aquila



tel: 0862414083

e-mail: maxxilaquila@fondazionemaxxi.it

web: www.maxxilaquila.art