“La protesta urbana”, Alessio Patalocco Atelier in mostra a Viterbo


data: dal 5 al 19 settembre 2020

luogo: Museo Colle del Duomo (Piazza San Lorenzo 8), Viterbo

orario: 10.00-13.00 / 15.00-19.00

Dal 5 al 19 settembre 2020 a Viterbo, presso il Museo Colle del Duomo in Piazza San Lorenzo 8, nel complesso monumentale che comprende anche il Palazzo dei Papi e la Cattedrale e gestito dalla società Archeoares, è allestita la mostra La protesta urbana tra crisi e contesti critici.

L’esposizione mette insieme dodici anni di progetti architettonici e realizzazioni di arte urbana dell’Alessio Patalocco Atelier di Terni, in cui emerge il carattere contrastante del “nuovo” sul preesistente. Una sorta di protesta urbana in cui il dialogo con la storia è (e deve essere) serrato e attivo, un approccio diverso contro il politicamente corretto della storia e contro il conformismo del mercato che vuole omologare anche l’immagine della città.

L’arte urbana e la nuova architettura non vengono sempre accettate – spiega Patalocco – ma subiscono critiche e strumentalizzazioni dalla politica e dai social. Crisi economica e crisi sociale si alternano, mentre gli architetti e gli artisti sono i soli a proporre stili di vita che esulano dal mercato. Da una parte, inoltre, c’è anche la storia, un coinquilino che si trova sempre in competizione con noi“.

Alessio Patalocco, nato a Latina nel 1982, è architetto e maestro in arte e design. Nel 2008 ha aperto a Terni il suo studio professionale di architettura e arte e urbana. Insegna visual communication all’Università per Stranieri di Perugia. Ha vinto, singolarmente o in gruppo, importanti premi di architettura. Autore di vari progetti di riqualificazione urbana, anche attraverso interventi di arte pubblica. I suoi lavori di architettura e ricerca sono stati pubblicati in libri e magazine internazionali in Europa e Asia.

La mostra La protesta urbana tra crisi e contesti critici è aperta con orario 10.00-13.00 e 15.00-19.00

 

 



tel:

e-mail:

web: www.alessiopatalocco.eu










Strutture Vicine

totos-pub Image

[1 km] Toto's Pub

Il Toto’s Pub nasce nel 1989 con l’obiettivo di soddisfare le esigenze di tutti coloro che, dopo una giornata di lavoro, desiderano uscire per trovarsi in un ambiente accogliente e familiarizzante, bere e mangiare bene, incontrare volti nuovi.

al-77 Image

[1 km] Al 77

Orlando e Manfredi vi invitano nel nuovo locale del centro storico a Viterbo, in via San Pellegrino, nel quartiere medievale.

ristorante-biccaba Image

[7 km] Ristorante Biccabà

Locale dal design impeccabile, essenziale e moderno, situato nel Centro Commerciale CineTuscia Village di Vitorchiano.



Da vedere

museo-del-sodalizio-facchini-santa-rosa-viterbo Image

[0 km] Museo del Sodalizio Facchini di Santa Rosa

Il Museo del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa è stato istituito a Viterbo nel 1994. È ospitato presso la sede del Sodalizio in un edificio medievale al centro del caratteristico quartiere San Pellegrino.

viterbo-sotterranea Image

[0 km] Viterbo Sotterranea

Viterbo Sotterranea è composta da un reticolo di gallerie che si estendono sotto il centro storico e conducono fin oltre la cinta muraria. Per ora l’unico tratto percorribile si snoda per circa 250 metri disposti su due livelli sotto Piazza della Morte, rispettivamente a 3 e 10 metri di profondità.

polo-monumentale-colle-del-duomo-viterbo Image

[0 km] Polo Monumentale Colle del Duomo

Il Polo Monumentale Colle del Duomo, situato sull’omonima altura nel centro storico di Viterbo dove si sviluppò il nucleo più antico della città, comprende il Palazzo dei Papi, la Cattedrale di San Lorenzo e il Museo Colle del Duomo gestito da Archeoares.