“Sagome, storie di artiste ignorate”, mostra di Rossana Borzelli


data: dal 18 agosto al 15 settembre 2018

luogo: Spazio Pensilina (Piazza Martiri d'Ungheria), Viterbo

orario: martedì-domenica 10:00-13:00 / 15:00-19:00

ProgettArte3D in collaborazione con Promotuscia, organizza a Viterbo, presso lo Spazio Pensilina in Piazza Martiri d’Ungheria, la mostra personale di Rossana Borzelli dal titolo Sagome, storie di artiste ignorate, che si terrà dal 18 agosto al 15 settembre 2018.

La mostra è un progetto che sta molto a cuore all’artista e, per chi appartiene a quella generazione che si è molto impegnata per l’emancipazione femminile, è sicuramente entusiasmante. Le opere di Rossana Borzelli sono sagome di ferro dipinto, alte 2,50 metri, raffiguranti artiste di epoche diverse che hanno in comune la caratteristica di essere state dimenticate e ignorate.

È soprattutto grazie a donne come quelle raccontate in questa mostra, il cui impegno in ambiti anche molto diversi tra loro, da quello civile e politico a quello scientifico, da quello letterario a quello artistico, che si tiene viva la consapevolezza di dover sempre affermare con forza se stesse e mai distrarsi.

Molto bene descrivono il lavoro di questa artista le parole della scrittrice Maria Desiderio: “Non troverete nessuna traccia dei nostri nomi, nelle pagine della vostra storia. Tutte troppo indecenti, libere, pazze, maschili, irrequiete, geniali, depresse. Eravamo l’avanguardia delle avanguardie, il filo spinato nei vostri salotti. Avete cercato di svuotarci gli occhi dalla nostra meraviglia, di farci assomigliare per forza a qualcosa, alla musa che si suicida nel bagno, dipingendosi la faccia con le tracce di uno stupro qualsiasi. Spiare dal buco della serratura non servirà, non aiuterà a ricostruire identità, nomi, date, luoghi, odori, viaggi, atti di creazione trafugati. Quest’invidia per il nostro modo di respirare, guardare, sperimentare, non sono sufficienti. Non lo erano allora e non lo saranno adesso, in questa venuta spettrale che cerca di bruciare la storia”.

In occasione dell’inaugurazione, la stessa Maria Desiderio e la poetessa Lorena Paris offriranno un loro contributo in omaggio a queste grandi donne.

Rossana Borzelli vive e lavora a Manziana (RM), nasce a Roma in una famiglia dalle solide tradizioni artistiche, da suo nonno Umberto Borzelli ebanista e poeta, a suo padre Cesare sempre immerso nei suoi progetti. Artista versatile nell’uso dei materiali e nei suoi progetti, ha studiato arte con Leonardo Aprea a Napoli e con Giovanni Crisostomo a Roma. Realizza opere spesso di grandi dimensioni, quadri e scenografie, dipinti ad olio su svariati supporti, dalla tela al legno e al ferro. Numerose le sue esposizioni in Italia e all’estero: Francia, Belgio, Finlandia, Germania.

Inaugurazione: sabato 18 agosto 2018, ore 18.30. Orari: da martedì a domenica 10:00 – 13:00 / 15:00 – 19:00.



tel: 0761226427

e-mail:

web: http://progettarte3d.weebly.com










Strutture Vicine

due-righe-book-bar Image

[0 km] Due Righe Book Bar

Situato nello storico quartiere di San Pellegrino, cuore medievale di Viterbo,  il Due Righe Book Bar è il luogo di incontro privilegiato per studenti, musicisti e artisti.

ristorante-il-molino Image

[0 km] Ristorante Il Molino

Nel centro storico di Viterbo, ai piedi del Palazzo Papale e a pochi passi dal celebre quartiere medioevale, Il Molino ti offre una vasta gamma di antipasti di terra della cucina tradizionale: bruschette, mix di affettati e formaggi, fritti misti e un’ottima mozzarella di bufala.

blitz-caffe Image

[0 km] Blitz Caffè

Blitz Caffè è una nuova idea di bar: birreria, tavola calda e fredda, cocktail bar e wine bar, il tutto racchiuso in unico contenitore in grado di soddisfare i gusti della propria clientela, dalla colazione mattutina fino a notte inoltrata.



Da vedere

viterbo-sotterranea Image

[0 km] Viterbo Sotterranea

Viterbo Sotterranea è composta da un reticolo di gallerie che si estendono sotto il centro storico e conducono fin oltre la cinta muraria. Per ora l’unico tratto percorribile si snoda per circa 250 metri disposti su due livelli sotto Piazza della Morte, rispettivamente a 3 e 10 metri di profondità.

basilica-san-francesco-alla-rocca Image

[0 km] Basilica di San Francesco alla Rocca

La Basilica di San Francesco alla Rocca è una delle più importanti chiese di Viterbo, all’interno del quale si trovano i sepolcri di due papi, Clemente IV e Adriano V. Proprietà del Ministero dei Beni e Attività Culturali e Turismo, dal dicembre 2014 è gestita dal Polo Museale del Lazio.

polo-monumentale-colle-del-duomo-viterbo Image

[0 km] Polo Monumentale Colle del Duomo

Il Polo Monumentale Colle del Duomo, situato sull’omonima altura nel centro storico di Viterbo dove si sviluppò il nucleo più antico della città, comprende il Palazzo dei Papi, la Cattedrale di San Lorenzo e il Museo Colle del Duomo gestito da Archeoares.