san pellegrino in fiore viterbo

San Pellegrino in Fiore, l’evento di primavera nel cuore di Viterbo


data: dal 27 aprile al 5 maggio 2019

luogo: Centro storico, Viterbo

orario: tutto il giorno

Trentatreesima edizione di San Pellegrino in Fiore, l’evento di primavera che trasforma il centro storico di Viterbo in un giardino fiorito. Dal 27 aprile all 5 maggio 2019 torna la manifestazione florovivaistica (e non solo) che riempie di colori e profumi il quartiere medioevale e la parte più antica della città.

Un appuntamento tradizionale, non solo per gli amanti di fiori e piante ma per tutti coloro che vogliono riscoprire e vivere Viterbo in maniera gioiosa e inusuale. Gli allestimenti floreali che abbelliranno vie, piazze e profferli saranno accompagnati da un ricco programma composto da iniziative a carattere artistico, culturale, folkloristico, turistico che animeranno San Pellegrino e dintorni per le cinque giornate dell’evento.

Queste le piazze interessate da San Pellegrino in Fiore 2019: Piazza delle Erbe, Piazza del Plebiscito, Piazza del Gesù, Piazza della Morte, Piazza della Morte, Piazza San Lorenzo, Piazza San Carluccio, Piazza Scacciaricci, Piazza San Pellegrino, Piazza Cappella, Via San Lorenzo/Ponte del Duomo.

Punti di pronto soccorso a Valle Faul e Porta del Carmine.

Programma

Sabato 27 aprile
Ore 10.30 – Piazza Giuseppe Verdi – Partenza dei gruppi storici: Sbandieratrici e Musici Centro Storico, Figuranti La Contesa, Corteo Storico delle Famiglie Nobili Viterbesi – Musici e Sbandieratori Associazione Culturale Pilastro. Lungo il percorso i figuranti si muoveranno in una danza fino a Piazza del Plebiscito, dove si disporranno in cerchio attorno alle autorità civili, militari e religiose. Segue un breve momento di spettacolo dell’Associazione Culturale Pilastro con il gruppo Le Quattro Stagioni.
Ore 11.00 – Piazza del Plebiscito – Inaugurazione 33^ edizione di San Pellegrino in Fiore con Sbandieratrici e Musici Centro Storico, Figuranti La Contesa, Corteo Storico delle Famiglie Nobili Viterbesi – Musici e Sbandieratori Associazione Culturale Pilastro. Il percorso terminerà a Piazza San Lorenzo con spettacolo dell’Associazione Culturale Pilastro con il gruppo Le Quattro Stagioni.
Ore 15.30 – Piazza San Lorenzo – Benvenuti a San Pellegrino in Fiore. Quando a Viterbo sboccia la bellezza, visita guidata a cura di Confguide Lazio. Partenza dall’info point.
Ore 17.00 – Piazza Fontana di Piano (quartiere Pianoscarano) – Saluto di benvenuto dell’associazione Yarn Bombing Viterbo che guideranno i visitatori verso San Pellegrino in Fiore attraverso La Via dei Fiori.
Ore 18.00 – Chiesa di San Silvestro (Piazza del Gesù) – Rappresentazione scenica L’eccidio di Arrigo di Cornovaglia dell’anno 1271 a cura del Comitato Centro Storico.
Ore 21.30 – Chiesa di San Silvestro (Piazza del Gesù) – Danze e rappresentazione scenica Rievocando lo tempo del Conclave.

Domenica 28 aprile
Ore 11.00 – Piazza San Lorenzo – Papi, viandanti e principi: intrighi e poteri nella Viterbo medioevale, visita guidata a cura di Confguide Lazio. Partenza dall’info point.
Ore 15.00 – Piazza Fontana Grande – Parata della Rosa, sfilata e spettacolo di sbandieratori provenienti da varie città.
Ore 15.00-18.00 – Orto Botanico Università della Tuscia (Strada Bullicame) – Apertura dell’Orto Botanico con possibilità di visita guidata (partenza ore 16.00).
Ore 15.30 – Piazza San Lorenzo – I papi, le confraternite e i santi di Viterbo, visita guidata a cura di Confguide Lazio. Partenza dall’info point.
Ore 16.30 – Piazza San Carluccio – Spettacolo dell’Associazione Culturale Pilastro con il gruppo Le Quattro Stagioni.
Ore 18.30 – Chiesa di San Silvestro (Piazza del Gesù) – Canti gospel del coro Gli Intriganti di Viterbo diretto da Anna Rita Petroselli e della Schola Cantorum della Libera Accademia di Roma diretta da Giovanni Gava.

Lunedì 29 aprile
Ore 11.00 – Piazza San Lorenzo – Viterbo e le sue donne: da Rosa da Viterbo a donna Olimpia Maidalchini, visita guidata a cura di Confguide Lazio. Partenza dall’info point.

Martedì 30 aprile
Ore 11.00 – Piazza San Lorenzo – Viterbo nascosta, visita guidata a cura di Confguide Lazio. Partenza dall’info point.
Ore 20.50 -Piazza Fontana di Piano (quartiere Pianoscarano) – Tra luci e colori, Pianoscarano racconta, visita guidata ai siti storici del quartiere in collaborazione con Pro Loco Viterbo.

Mercoledì 1 maggio
Ore 9.30-19.00 -Orto Botanico Università della Tuscia (Strada Bullicame) – Primo maggio all’Orto Botanico passeggiando tra le farfalle, manifestazione dedicata a chi vuole trascorrere una giornata fuori porta tra farfalle tropicali, opere d’arte in cartapesta di Giorgio Pulselli, laboratori per bambini, visite guidate e tanto verde.
Ore 10.30-18.30 – Servizio filatelico temporaneo delle Poste Italiane con annullo speciale dedicato alla 33^ edizione di San Pellegrino in Fiore.
Ore 11.00 – Piazza San Lorenzo – Selva di pietra e superbia. Viterbo città turrita, visita guidata a cura di Confguide Lazio. Partenza dall’info point.
Ore 16.30 – Nelle vie e nelle piazze interessate da San Pellegrino in Fiore, sfilata del gruppo Sbandieratori e Musici Santa Rosa da Viterbo. Partenza dal Santuario di Santa Rosa alle ore 16.30 e ritorno nel medesimo luogo alle ore 19.00.
Ore 17.30 – Chiesa di San Silvestro (Piazza del Gesù) – Danze e rappresentazione scenica Rievocando lo tempo del Conclave.
Pomeriggio – Piazza San Carluccio – Spettacolo dell’Associazione Culturale Pilastro con il gruppo Le Quattro Stagioni.

Eventi per tutta la durata di San Pellegrino in Fiore o su più giorni

Piazza del Gesù – All’angolo con la Chiesa di San Silvestro stand espositivo del gruppo Figuranti La Contesa con costumi, armi, arredi. All’interno della chiesa proiezioni video. Dimostrazioni pratiche nello spaizo antistante.

Piazza San Lorenzo – Pesca di beneficenza a cura del gruppo Sbandieratrici e Musici Centro Storico con degustazione pizzette fritte.

Quartiere Pianoscarano – I pianoscaranesi, le ragazze dell’associazione Yarn Bombing Viterbo e il gruppo Facebook La Via dei Fiori guideranno i visitatori verso San Pellegrino in Fiore attraverso La Via dei Fiori. Lungo il percorso esposizione di antichi fiscoli in fibra di cocco di proprietà del Museo Frantoio Il Paradosso. Allestimento a tema a cura della Parrocchia di Sant’Andrea Apostolo.

Museo Colle del Duomo (Piazza San Lorenzo) – Visite guidate alla Cattedrale di San Lorenzo e al Palazzo dei Papi, aperti tutti i giorni con orario 10-13 e 15-19. Info: www.archeoares.it.

Piazza San Lorenzo – Confguide Lazio organizza visite guidate al centro storico medioevale di Viterbo.

Chiostro di Piazza San Carluccio – Il giardino aromatico, percorso sensoriale e di gusto in cui gli accompagnatori saranno persone disabili. A cura dell’associazione Amici di Galiana.

Piazza San Carluccio – Postazione dell’Ufficio Turistico di Viterbo. Si effettueranno anche visite guidate. Info: info@visit.viterbo.it.

Ex La Zaffera (Piazza San Carluccio) – Esposizione dedicata alle coppie di futuri sposi a cura di Officina Fotografica. Mostra fotografica a cura di Photoartuscia.

Museo Santa Rosa Venerini (Piazza San Carluccio) – Mostra di lavori realizzati dagli alunni della Scuola San Giovanni dove operano le Maestre Pie Venerini. Laboratorio creativo per i più piccoli.

Piazza del Plebiscito – Arte e sapori della Tuscia, iniziativa di marketing territoriale organizzata dalla Camera di Commercio di Viterbo con spazio promozionale e di vendita di prodotti agroalimentari dal 27 aprile all’1 maggio. Laboratori ludico-didattici e di presentazione e produzione di prodotti artigianali e agroalimentari (27 e 28 aprile ore 10-12.30 e 17-19.30; 29 e 30 aprile ore 17-19.30; 1 maggio ore 10-12.30 e 17-19.30.

Museo della Ceramica della Tuscia (Via Cavour) – Forme e colori della terra di Tuscia, mostra di artigianato artistico a cura di CNA Viterbo e Civitavecchia. 13^ edizione.

Piazza della Morte – Visite guidate a Viterbo Sotterranea.

B&B dei Papi (Via del Ginnasio) – L’angolo dei sogni, allestimento a cura di Carpe Florem di Maria Olimpia Orsalini e di Casa Folia di Rita Forlenaza. Fiori, foglie e fantasie di Risto sulla Via in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Viterbo e il B&B dei Papi. Tutti i giorni alle ore 11 L’arte del fare, dialoghi con gli artigiani.

Ponte del Duomo – Arredo del lavatoio del ‘300 a cura dell’associazione Nympha. Mostra dello scultore Alessandro Cerroni. Artigiano delle candele Danilo Mucelli.

Palazzo Farnese (Ponte del Duomo) – Mostra di pittura dell’artista Maria Pia Rossini.

Palazzo degli Alessandri (Piazza San Pellegrino) – Mostra di pittura dell’artista Riccardo Sanna.

Piazza Cappella – Visite guidate in una cantina del ‘200 a cura di Renato Petroselli.

Chiesa del Gonfalone (Via Cardinal La Fontaine) – Apertura e visita guidata della chiesa a cura dell’Arciconfraternita Madonna del Carmelo. Orario 10-12 e 15-17.

Chiesa della Madonna della Carbonara (Via Sant’Antonio 40) – Apertura e visita guidata della chiesa a cura dell’Arciconfraternita Madonna del Carmelo. Orario 10-12 e 15-17.

Chiesa di San Silvestro (Piazza del Gesù) – Apertura e visita guidata della chiesa a cura dell’Arciconfraternita Madonna del Carmelo.  Orario 10-12 e 15-17.

Chiesa di Santa Maria della Salute (Via della Pescheria, di fronte Poste centrali) – dal 25 aprile al 5 maggio esposizione di ceramiche artistiche. Inaugurazione 25 aprile ore 18. Orari: da lunedì a giovedì 17-20, da venerdì a domenica 11-13 e 17-20.

Stadio Don Armando Marini (quartiere Villanova) – 3^ edizione San Pellegrino in Fiore Cup, torneo di calcio categorie Piccoli Amici, Pulcini, Esordienti nati dal 2005 al 2010.

Concorso fotografico
L’Ente Autonomo San Pellegrino in Fiore in collaborazione con l’Accademia Belle Arti Lorenzo da Viterbo e la partecipazione di Pagine in Fiore promuove il concorso fotografico Scorci per San Pellegrino in Fiore. L’obiettivo è dare visibilità a tutti coloro che valorizzano attraverso il mezzo fotografico – digitale o tradizionale – le bellezze del territorio viterbese.

La Quercia in Fiore
Eventi a cura della Pro Loco Viterbo e della Parrocchia di Santa Maria della Quercia.

Arte, musica, profumi e colori nel complesso monumentale di Santa Maria della Quercia – dal 27 aprile al 5 maggio – Orari: feriali 15.30-18.30, domenica e festivi 10-12.30 e 15.30-19.

Forme e colori, mostra personale di Giorgio Bisanti – dal 27 aprile al 12 maggio

Punti di incontro, concerto di beneficenza in basilica – domenica 28 aprile ore 17

Il giglio, la rosa e la palma, cena nel chiostro rinascimentale coperto – sabato 4 maggio ore 20

D’arte e di bellezza: il Rinascimento a Viterbo, visita guidata a tutti gli ambienti del complesso monumentale – domenica 5 maggio ore 16.30

 

 

 

Prima foto dall’alto: tratta dalla pagina Facebook San Pellegrino in Fiore
Altre foto: Francesco Mecucci

san pellegrino in fiore viterbo

san pellegrino in fiore viterbo

san pellegrino in fiore viterbo



tel: 3288641352

e-mail: info@sanpellegrinoinfiore.it

web: www.sanpellegrinoinfiore.it










Strutture Vicine

ristorante-il-molino Image

[1 km] Ristorante Il Molino

Nel centro storico di Viterbo, ai piedi del Palazzo Papale e a pochi passi dal celebre quartiere medioevale, Il Molino ti offre una vasta gamma di antipasti di terra della cucina tradizionale: bruschette, mix di affettati e formaggi, fritti misti e un’ottima mozzarella di bufala.

blitz-caffe Image

[1 km] Blitz Caffè

Blitz Caffè è una nuova idea di bar: birreria, tavola calda e fredda, cocktail bar e wine bar; il tutto racchiuso in unico contenitore in grado di soddisfare i gusti della propria clientela, dalla colazione mattutina fino a notte inoltrata.

al-77 Image

[1 km] Al 77

Orlando e Manfredi vi invitano nel nuovo locale del centro storico a Viterbo, in via San Pellegrino, nel quartiere medievale.



Da vedere

museo-del-sodalizio-facchini-santa-rosa-viterbo Image

[0 km] Museo del Sodalizio Facchini di Santa Rosa

Il Museo del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa è stato istituito a Viterbo nel 1994. È ospitato presso la sede del Sodalizio in un edificio medievale al centro del caratteristico quartiere San Pellegrino.

viterbo-sotterranea Image

[0 km] Viterbo Sotterranea

Viterbo Sotterranea è composta da un reticolo di gallerie che si estendono sotto il centro storico e conducono fin oltre la cinta muraria. Per ora l’unico tratto percorribile si snoda per circa 250 metri disposti su due livelli sotto Piazza della Morte, rispettivamente a 3 e 10 metri di profondità.

polo-monumentale-colle-del-duomo-viterbo Image

[0 km] Polo Monumentale Colle del Duomo

Il Polo Monumentale Colle del Duomo, situato sull’omonima altura nel centro storico di Viterbo dove si sviluppò il nucleo più antico della città, comprende il Palazzo dei Papi, la Cattedrale di San Lorenzo e il Museo Colle del Duomo gestito da Archeoares.