fotografia

“Segni Particolari – Eros”, mostra fotografica collettiva a Roma


data: dal 12 al 25 settembre 2020

luogo: Roma Smistamento (Via di Villa Spada 343), Roma

orario: www.twmfactory.it

Una mostra fotografica per raccontare Roma attraverso i suoi tratti meno convenzionali: dal 12 al 25 settembre 2020 la collettiva Segni Particolari, giunta alla seconda edizione e inserita in Roma Fotografia, vuole mostrare la città indagando i suoi nei e le sue cicatrici meno evidenti ma non per questo meno caratterizzanti.

Organizzata dall’associazione culturale TWM Factory, la mostra, curata da Riccardo Ferranti, Nicola Brucoli e Carlo Settimio Battisti, è ospitata dallo spazio Roma Smistamento che ha scelto di esporre le visioni di 12 fotografi under 35. Un coinvolgimento sul territorio per raccontare il territorio stesso con gli scatti di giovani professionisti, pronti a raccontare le diverse sfaccettature della Capitale attraverso il loro sguardo.

Quest’anno Segni Particolari indagherà il tema dell’Eros, raccontando in modo dissacrante i lati più erotici, provocatori, disinibiti e gustosi di questa immensa città. Questa mostra cercherà di allargare il campo visivo su una realtà che pensiamo di conoscere, raccontando i suoi sapori e le sue contraddizioni, puntando a far emozionare chi abita e vive Roma ogni giorno. Il concept di questa mostra caleidoscopica racconta una Roma familiare e caratterizzante, non con le immagini dei suoi luoghi simbolo ma attraverso i suoi “segni particolari”. Ad ogni professionista verrà affidato un aggettivo, un “segno particolare” da indagare e mettere poi in mostra insieme a tutti gli altri, aggiungendo un tassello alla panoramica globale su Roma. La prima edizione di Segni Particolari ha iniziato questa ricerca, che ora viene approfondita cercando spunti diversi per fornire allo spettatore nuove storie da scoprire o ricordare.

La mostra sarà inaugurata il 12 settembre 2020 alle ore 18.00 a Roma Smistamento, in Via di Villa Spada 343. Dopo il suo debutto, la prima tappa extra-romana sarà Napoli, dove sarà esposta per tre settimane in uno dei maggiori poli attrattivi della città, Castel Nuovo di Napoli (Maschio Angioino) dal 31 ottobre al 29 novembre 2020.

In questo tempo di social network e condivisione istantanea – affermano i curatori – il desiderio di visitare fisicamente paesi e città si affievolisce perché paradossalmente viene a mancare la curiosità e il gusto dell’avventura. Ogni luogo sembra appartenerci, ogni scenario già visto. Roma non fa eccezione. I turisti non mancano, certo, ma nella visione comune questa città è rappresentata da una serie di immagini che ne mostrano aspetti soliti, senza riuscire a raccontarne l’essenza. Ci siamo chiesti: c’è davvero bisogno di un’altra mostra fotografica con protagonista la Città Eterna? Noi pensiamo di si! Percepiamo il desiderio pulsante di Roma di farsi conoscere per quella che è oggi, di scrollarsi di dosso un po’ di cliché e di aggiornare la sua carta d’identità.

Fotografi e temi
Gianfranco Bove – Roma Outdoor
Andrea Caramelli – Roma Erotica
Eleonora Cerri Pecorella – Roma Umida
Federico Cianciaruso – Roma Aspetta
Giovanna Di Lisciandro – Roma Squisita
Simone Galli – Roma Seduttrice
Emanuele Mariotti e Benedetta Mariotti – Roma Romantica
Marika Moretti – Roma Nuda
Corrado Murlo – Roma Queer
Roberto Palattella – Roma Acchittata
Sofia Podestà – Roma Novecento
Maria Giulia Trombini – Roma Dominatrice

Orari: da lunedì 15 settembre 2020 è possibile prenotare una visita inviando una mail all’indirizzo sotto indicato.
Ingresso: libero con tessera (5 € tessera annuale per tutti gli eventi di Roma Smistamento e The Walkman Magazine).

TWM Factory, organizzatore e ideatore del progetto, è un’associazione culturale che si è distinta per la pianificazione di mostre ed eventi artistici, spendendosi per l’affermazione culturale di Roma e creando un network con diverse realtà del territorio con obiettivi e filosofie affini. TWM Factory è vincitore del Premio Creature 2017 e del contest 100 storie di creatività. Ha progettato e realizzato la rigenerazione dello spazio Roma Smistamento. Ha inoltre partecipato a Contemporanemente Roma 2018 con la mostra Domestic Boundaries (parte del Festival Creature) e al Mese della Fotografia 2019 con la mostra Segni Particolari. TWM Factory è ideatore di Giovani Creativi, che vuole promuovere il talento emergente e valorizzare i beni culturali italiani. Il progetto è alla seconda edizione e sarà esposto fino al 31 Gennaio presso Museo Nazionale Romano – Palazzo Massimo.

Il progetto nasce e si fa forte dalle esperienze pregresse del team TWM Factory: The Walkman Magazine, Roma Smistamento e Giovani Creativi hanno permesso di sviluppare elevate capacità organizzative, comunicative e curatoriali. All’intera produzione e realizzazione dell’iniziativa parteciperanno inoltre studenti tirocinanti da facoltà artistiche e progettuali di diverse Università e Accademie, con le quali TWM Factory ha già stipulato una collaborazione scientifica, rendendo “Segni Particolari” un’occasione di formazione e crescita professionale.



tel:

e-mail: info@romasmistamento.it

web: