emma bonino

“Una signora radicale”: Emma Bonino a Viterbo per Caffeina


data: 28 giugno 2019

luogo: Palazzo dei Priori (Piazza del Plebiscito), Viterbo

orario: 19.30

Emma Bonino a Viterbo per Caffeina Festival. La nota politica piemontese sarà ospite venerdì 28 giugno 2019 nell’ambito del ciclo Lezioni di democrazia. L’incontro, dal titolo Una signora radicale, inizierà alle ore 19.30 nella Sala Regia di Palazzo dei Priori.

Dalle battaglie civili all’impegno in Europa, la leader attivista dei diritti umani si racconta. Sempre in prima linea per sostenere le lotte contro i soprusi e le ingiustizie, il ritratto di una donna con una carriera politica unica nel nostro Paese. Da cinquant’anni a difesa dei diritti civili, Emma Bonino è ancora oggi il simbolo di battaglie fondamentali.

Nata a Bra nel 1948, è stata ministro degli affari esteri della Repubblica Italiana nel Governo Letta dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014. È considerata come una delle figure più importanti del radicalismo liberale italiano dell’età repubblicana.

Dopo essere stata eletta negli anni ’70 e ’80 del XX secolo per varie legislature deputata alla Camera e al Parlamento Europeo, ricopre la carica di commissaria europea dal 1995 al 1999, per poi nel 2006 essere ministro del commercio internazionale e delle politiche europee nel Governo Prodi II, e successivamente vicepresidente del Senato della Repubblica dal 6 maggio 2008 al 15 marzo 2013.

Oltre ad aver ricoperto importanti cariche nel Partito Radicale, è stata membro del comitato esecutivo dell’International Crisis Group, ideatrice e promotrice della Corte penale internazionale, professoressa emerita all’Università Americana del Cairo, delegata per l’Italia all’Onu per la moratoria sulla pena di morte, nonché fondatrice dell’organizzazione internazionale Non c’è pace senza giustizia per l’abolizione delle mutilazioni genitali femminili. Emma Bonino è membro del Board della Fondazione Open Society di George Soros.

Nel 2011 è l’unica italiana inclusa dalla rivista statunitense Newsweek nell’elenco delle 150 donne che muovono il mondo.



tel: 3667187564

e-mail: info@caffeinacultura.it

web: www.caffeinacultura.it










Strutture Vicine

ristorante-il-molino Image

[0 km] Ristorante Il Molino

Nel centro storico di Viterbo, ai piedi del Palazzo Papale e a pochi passi dal celebre quartiere medioevale, Il Molino ti offre una vasta gamma di antipasti di terra della cucina tradizionale: bruschette, mix di affettati e formaggi, fritti misti e un’ottima mozzarella di bufala.

blitz-caffe Image

[0 km] Blitz Caffè

Blitz Caffè è una nuova idea di bar: birreria, tavola calda e fredda, cocktail bar e wine bar; il tutto racchiuso in unico contenitore in grado di soddisfare i gusti della propria clientela, dalla colazione mattutina fino a notte inoltrata.

al-77 Image

[1 km] Al 77

Orlando e Manfredi vi invitano nel nuovo locale del centro storico a Viterbo, in via San Pellegrino, nel quartiere medievale.



Da vedere

museo-del-sodalizio-facchini-santa-rosa-viterbo Image

[0 km] Museo del Sodalizio Facchini di Santa Rosa

Il Museo del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa è stato istituito a Viterbo nel 1994. È ospitato presso la sede del Sodalizio in un edificio medievale al centro del caratteristico quartiere San Pellegrino.

viterbo-sotterranea Image

[0 km] Viterbo Sotterranea

Viterbo Sotterranea è composta da un reticolo di gallerie che si estendono sotto il centro storico e conducono fin oltre la cinta muraria. Per ora l’unico tratto percorribile si snoda per circa 250 metri disposti su due livelli sotto Piazza della Morte, rispettivamente a 3 e 10 metri di profondità.

polo-monumentale-colle-del-duomo-viterbo Image

[0 km] Polo Monumentale Colle del Duomo

Il Polo Monumentale Colle del Duomo, situato sull’omonima altura nel centro storico di Viterbo dove si sviluppò il nucleo più antico della città, comprende il Palazzo dei Papi, la Cattedrale di San Lorenzo e il Museo Colle del Duomo gestito da Archeoares.