“Sovranità o barbarie”, a Viterbo il saggio di Thomas Fazi e William Mitchell


data: 15 dicembre 2018

luogo: Circolo Il Cosmonauta (Via dei Giardini 11), Viterbo

orario: 17.00

Arriva uno spazio di discussione sulle tematiche della crisi economica, della crisi dell’Unione Europea e della sovranità perduta, anche nella Tuscia.

Sovranità o Barbarie. Il ritorno della questione nazionale, il saggio di Thomas Fazi e William Mitchell, sarà presentato a Viterbo sabato 15 dicembre 2018 alle ore 17 presso il Circolo Arci Il Cosmonauta in Via dei Giardini 11 (quartiere Pianoscarano).

La riconquista della sovranità nazionale è un tema di dibattito che è fuoriuscito dai circuiti accademici ed è arrivato direttamente nelle case degli italiani. La crisi dell’Unione Europea, la questione monetaria e la crisi macroeconomica sono tematiche all’ordine del giorno che incidono nella vita quotidiana delle persone. Se ne discuterà in un dibattito pubblico, introdotto e curato da Francesco Berni, con l’autore Thomas Fazi, esponente di Senso Comune, insieme al parlamentare Stefano Fassina, presidente dell’associazione Patria e Costituzione e al professor Stefano D’Andrea, docente dell’Università della Tuscia e presidente del Fronte Sovranista Italiano.

Il saggio pone una visione eretica e di netta opposizione alle teorie che circolano ogni giorno in televisione e nei giornali. Una critica feroce e ampiamente documentata di tutte le scelte politiche ed economiche degli ultimi quarant’anni. Il saggio è rivolto a tutti quelli che hanno intuito che il processo di spoliazione di democrazia, portato avanti dalle élite europeiste (italiane in particolare), è servito principalmente per colpire l’industria pubblica, il movimento dei lavoratori e la capacità dell’Italia di essere un Paese economicamente forte e sovrano.

In questo libro, Thomas Fazi e William Mitchell sgombrano il campo da molti miti. Dall’esplosione debito pubblico che non è dipesa affatto dall’aumento della spesa pubblica, all’Euro che è stato non solo una moneta, ma un sistema per togliere ai parlamenti (e quindi ai popoli) la facoltà di decidere le politiche economiche per lo sviluppo e per lo stato sociale, con un focus particolare sulle reali cause delle crisi del 1992 e del 2011.

Il saggio si pone anche come lettura consigliata per chi vuole conoscere tutti i danni prodotti dalle privatizzazioni selvagge anni ‘90, portate avanti con soluzione di continuità e vendute come soluzione taumaturgica dei mali italiani, da tutti i governi dell’epoca (Amato, Ciampi, Dini, Berlusconi, Prodi e D’Alema).

Il saggio mostra come l’attuale domanda diffusa di maggiore sovranità altro non sia che una risposta naturale al pluridecennale processo di desovranizzazione, depoliticizzazione e de-democratizzazione impostosi in Europa attraverso l’integrazione economica e monetaria e affrontando di petto il tasto più dolente della perdita di orientamento delle sinistre mainstream, vale a dire la rimozione della consapevolezza che lo stato-nazione rimane la sola cornice in cui le masse possano sperare di migliorare le proprie condizioni e allargare gli spazi di democrazia. Il libro, appena uscito, oltre ad essere una chirurgica denuncia del tradimento delle élite industriali e politiche, fornisce alcune proposte per una via d’uscita democratica e popolare dalla crisi.



tel:

e-mail: patriaecostituzione@gmail.com

web: www.facebook.com/patriaecostituzione










Strutture Vicine

due-righe-book-bar Image

[0 km] Due Righe Book Bar

Situato nello storico quartiere di San Pellegrino, cuore medievale di Viterbo,  il Due Righe Book Bar è il luogo di incontro privilegiato per studenti, musicisti e artisti.

ristorante-il-molino Image

[1 km] Ristorante Il Molino

Nel centro storico di Viterbo, ai piedi del Palazzo Papale e a pochi passi dal celebre quartiere medioevale, Il Molino ti offre una vasta gamma di antipasti di terra della cucina tradizionale: bruschette, mix di affettati e formaggi, fritti misti e un’ottima mozzarella di bufala.

blitz-caffe Image

[1 km] Blitz Caffè

Blitz Caffè è una nuova idea di bar: birreria, tavola calda e fredda, cocktail bar e wine bar; il tutto racchiuso in unico contenitore in grado di soddisfare i gusti della propria clientela, dalla colazione mattutina fino a notte inoltrata.



Da vedere

museo-del-sodalizio-facchini-santa-rosa-viterbo Image

[0 km] Museo del Sodalizio Facchini di Santa Rosa

Il Museo del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa è stato istituito a Viterbo nel 1994. È ospitato presso la sede del Sodalizio in un edificio medievale al centro del caratteristico quartiere San Pellegrino.

viterbo-sotterranea Image

[0 km] Viterbo Sotterranea

Viterbo Sotterranea è composta da un reticolo di gallerie che si estendono sotto il centro storico e conducono fin oltre la cinta muraria. Per ora l’unico tratto percorribile si snoda per circa 250 metri disposti su due livelli sotto Piazza della Morte, rispettivamente a 3 e 10 metri di profondità.

polo-monumentale-colle-del-duomo-viterbo Image

[0 km] Polo Monumentale Colle del Duomo

Il Polo Monumentale Colle del Duomo, situato sull’omonima altura nel centro storico di Viterbo dove si sviluppò il nucleo più antico della città, comprende il Palazzo dei Papi, la Cattedrale di San Lorenzo e il Museo Colle del Duomo gestito da Archeoares.