sutri mitreo mitra

Sutri, Vulci e i misteri di Mitra. Culti orientali in Etruria


data: dal 2 dicembre 2017 al 13 maggio 2018

luogo: Parco Regionale dell'Antichissima Città di Sutri, Sutri Vt

orario: sabato-domenica 9.00-16.00 / martedì-venerdì 9.00-14.00

Sutri, Vulci e i misteri di Mitra. Culti orientali in Etruria è la mostra che sarà aperta dal 2 dicembre al 13 maggio 2018 nel Parco Regionale dell’Antichissima Città di Sutri, all’interno di Villa Savorelli. Inaugurazione venerdì 1 dicembre a partire dalle ore 15.30.

L’esposizione è organizzata dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l’Etruria meridionale e dal Comune di Sutri e presenta, attraverso un suggestivo allestimento, il culto di Mitra, divinità cosmica di origine orientale che proprio a Sutri ha una significativa testimonianza nel caratteristico luogo di culto ricavato all’interno della necropoli rupestre lungo la via Cassia. Il Mitreo di Sutri, per la sua posizione e struttura, evoca gli antichi riti, i banchetti sacri e le cerimonie iniziatiche degli adepti alla religione misterica. Dedicato in seguito al culto cristiano di San Michele Arcangelo e a quello della Madonna del Parto, rappresenta oggi uno dei più importanti simboli della città.

Nella mostra sono esposti gli straordinari gruppi scultorei del Mitreo del III secolo d.C. rinvenuto a Vulci nel 1975 e il confronto tra le testimonianze di due centri nevralgici dell’Etruria meridionale.

L’inaugurazione dell’1 dicembre inizia alle ore 15.30 con un percorso guidato all’area archeologica di Sutri: Anfiteatro, Mitreo e Parco di Villa Savorelli (appuntamento presso la biglietteria del Parco). Alle ore 16.30 l’inaugurazione della mostra con visita all’esposizione (sala conferenze di Villa Savorelli). Seguirà un brindisi.

Orari e biglietti

Orari di apertura dell’area archeologica: dal martedì al venerdi: 9.00 – 14.00 (visita al Mitreo e a seguire alla mostra, una volta ogni ora a partire dalle 9.00 con ultima visita alle ore 13.00); sabato e domenica: 9.00 – 16.00 stesse modalità con ultima visita alle ore 15. Costo: € 5,00.



tel: 0761609393

e-mail: biglietteria.parco@comune.sutri.vt.it

web: www.comune.sutri.vt.it










Strutture Vicine

totos-pub Image

[22 km] Toto's Pub

Il Toto’s Pub nasce nel 1989 con l’obiettivo di soddisfare le esigenze di tutti coloro che, dopo una giornata di lavoro, desiderano uscire per trovarsi in un ambiente accogliente e familiarizzante, bere e mangiare bene, incontrare volti nuovi.

ristorante-biccaba Image

[23 km] Ristorante Biccabà

Locale dal design impeccabile, essenziale e moderno, situato nel Centro Commerciale CineTuscia Village di Vitorchiano.

al-77 Image

[23 km] Al 77

Orlando e Manfredi vi invitano nel nuovo locale del centro storico a Viterbo, in via San Pellegrino, nel quartiere medievale.



Da vedere

museo-di-palazzo-doebbing-sutri Image

[0 km] Museo di Palazzo Doebbing

Il Vescovado di Sutri attesta le antiche radici cristiane della città sin dai primi secoli del Medioevo. Il palazzo vescovile risulta così essere il fulcro non soltanto religioso ma anche culturale ed artistico dell’intera città.

palazzo-giustiniani-bassano-romano Image

[4 km] Palazzo Giustiniani

Il Palazzo Giustiniani (o Villa Giustiniani Odescalchi), si trova a Bassano Romano, in provincia di Viterbo. Acquistato nel 2003 dallo Stato Italiano e proprietà del MIBACT, dal dicembre 2014 è gestito dal Polo museale del Lazio.

museo-archeologico-dell-agro-falisco-civita-castellana Image

[16 km] Museo Archeologico dell'Agro Falisco

Il Museo Archeologico dell’Agro Falisco ha sede nello splendido Forte Sangallo di Civita Castellana, costruito alla fine del XV secolo da Antonio da Sangallo il Vecchio, sullo sperone occidentale del pianoro civitonico, per volontà di papa Alessandro VI Borgia. A pianta pentagonale, con cinque bastioni, di cui tre muniti di cannoniere, è circondato da un fossato artificiale, tranne che sul lato nord.