pitigliano gr

Teatro Salvini di Pitigliano, il programma della stagione 2018-2019


data: dal 13 gennaio al 31 marzo 2019

luogo: Teatro Salvini (Piazza Garibaldi 37), Pitigliano Gr

orario: 17.30

La stagione teatrale di prosa 2018-2019 al Teatro Salvini di Pitigliano (GR) è promossa dal Comune di Pitigliano in collaborazione con Fondazione Caffeina Cultura di Viterbo. La campagna abbonamenti inizia da giovedì 20 dicembre, mentre il primo spettacolo si terrà il 13 gennaio con Enrico Lo Verso in Uno, nessuno e centomila.

Una stagione di 5 date – più una proposta specifica per i bambini – animerà la scena di un teatro bello e storico in uno dei borghi più caratteristici della Toscana. Pitigliano in scena. Che la festa cominci è il nome scelto per proporre ai cittadini e agli appassionati una prosa di qualità di livello nazionale.

Tutti gli spettacoli della stagione teatrale di Pitigliano si terranno la domenica pomeriggio, alle ore 17.30: primo appuntamento, dunque, il 13 gennaio con “Uno, nessuno e centomila”, con Enrico Lo Verso per la regia di Alessandra Pizzi su testo di Luigi Pirandello; il 27 gennaio arrivano a Pitigliano le risate e l’ironia di Stefano Masciarelli e Fabrizio Coniglio con Stavamo meglio quando stavamo peggio, uno sguardo divertente e scanzonato su di un’Italia passata, forse più allegra, che sapeva ridere e giocare. Il 24 febbraio una delle più apprezzate pièce delle scene contemporanee, le storie create dalla penna di Vincenzo Cerami con le musiche originali di Nicola Piovani: Massimo Wertmüller e Anna Ferruzzo portano in scena i personaggi, un po’ maschere e un po’ realtà, de
La gente di Cerami.

Il 10 marzo arriva a Pitigliano la grande letteratura divenuta prosa d’impatto con Moby Dick – La bestia dentro: il titolo di Melville grazie all’acclamato lavoro sui testi e sulla regia di Davide Sacco diventa una proposta ad immersione totale, uno spettacolo poetico adatto ad adulti, bambini e famiglie. La storia del nostro presente sarà poi al Salvini il 31 marzo con Cabaret Sacco e Vanzetti, di Michele Santeramo per la regia di Giampiero Borgia, che porta in scena in modo originale la storia dei due anarchici italiani giustiziati all’inizio del XX secolo negli Stati Uniti dopo esser divenuti protagonisti di un circo mediatico e giudiziario.

Completa l’offerta lo spettacolo per i bambini, pensato per le scuole del territorio di Pitigliano: Alice nel paese delle meraviglie, di e con Chiara de Bonis.

Abbonamenti e prevendita presso IAT 0564 617111 – 350.0382685 Martedì ore 10-12; giovedì ore 15 – 17; venerdì ore 10 -12. Al Teatro Salvini il giorno prima degli spettacoli ore 10:30-12:00 e 15.30-18:00
Biglietto unico: intero platea 12 euro; ridotto platea 10 euro; intero galleria 10 euro; ridotto galleria 8 euro. Under 12: 4 euro.
Prezzo abbonamenti a 5 spettacoli: intero platea 50 euro: ridotto platea 40 euro. Intero galleria 45 euro; ridotto galleria 35 euro. Hanno diritto alle riduzioni gli under 25 e gli over 65.
Prezzo biglietto teatro per ragazzi: 3 euro.

Programma

Domenica 13 gennaio – ore 17.30
Uno, nessuno e centomila
di Luigi Pirandello
con Enrico Lo Verso
regia di Alessandra Pizzi

Domenica 27 gennaio – ore 17.30
Stavamo meglio quando stavamo peggio
di e con Stefano Masciarelli e Fabrizio Coniglio
musiche dal vivo di Diego Trivellini

Domenica 24 febbraio – ore 17.30
La gente di Cerami
con Massimo Wertmuller e Anna Ferruzzo
e con i musicisti Alessio Mancini e Sergio Colicchio
regia di Norma Martelli
musiche di Nicola Piovani

Domenica 10 marzo – ore 17.30
Moby Dick. La bestia dentro
con Stefano Sabelli e Gianmarco Saurino
regia e drammaturgia di Davide Sacco
musiche dal vivo di Giuseppe Spedino Moffa

Domenica 31 marzo – ore 17.30
Cabaret Sacco e Vanzetti
di Michele Santeramo
con Raffaele Braia e Valerio Tambone
regia di Giampiero Borgia



tel: 3500382685

e-mail:

web:










Da vedere

museo-della-navigazione-nelle-acque-interne-capodimonte Image

[22 km] Museo della Navigazione nelle Acque Interne

Il Museo della Navigazione nelle Acque interne – MNAI, museo civico del Comune di Capodimonte, è il risultato di un lungo lavoro di ricerca svolto da un team di studiosi della Soprintendenza archeologica per l’Etruria meridionale e della Cooperativa Arx.