Vinicio Marchioni è Dino Campana al Teatro Mancinelli


data: 28 aprile 2019

luogo: Teatro Mancinelli (Corso Cavour 122), Orvieto Tr

orario: 18.00

Domenica 28 aprile 2019 alle ore 18 al Teatro Mancinelli di Orvieto Vinicio Marchioni protagonista dello spettacolo La più lunga ora. Memoria di Dino Campana. Poeta, pazzo.

Scritto, diretto e interpretato da Vinicio Marchioni, e con Milena Mancini e Ruben Rigillo, propone musiche composte ed eseguite dal vivo da Ruben Rigillo. Una produzione Eliseo – Teatro Nazionale dal 1918

Come sopravvive un uomo, un poeta, a 14 anni di manicomio? L’unico modo è raccontarsi la vita. Riviverla per non dimenticarla. La più lunga ora è il racconto della vita di Dino Campana, narrata in prima persona dal poeta stesso, nel manicomio di Imola dove ha trascorso gli ultimi 14 anni della sua vita. La sua famiglia, il suo paese, il suo amore, la scrittura dei Canti Orfici. Il racconto dell’esistenza straordinaria e grottesca, tra realtà e mitologia, di uno dei più grandi e controversi poeti italiani.



tel: 0763340493

e-mail: biglietteria@teatromancinelli.it

web: www.teatromancinelli.com










Strutture Vicine

osteria-del-grillo Image

[1 km] Osteria del Grillo

L’ Osteria del Grillo, recentemente rinnovata nell’offerta enogastronomica e organizzativa, occupa storicamente a Orvieto una posizione di valore, grazie a un’ attività di ristorazione nata durante gli anni ’40.

trattoria-la-quercia-matta Image

[30 km] Trattoria La Quercia Matta

Un’atmosfera calda e accogliente resa ancor più suggestiva dalla quercia ultracentenaria che si erge al centro del giardino.



Da vedere

teatro-mancinelli-orvieto Image

[0 km] Teatro Mancinelli

Un percorso tra arte, storia e cultura alla scoperta dei segreti di un teatro ottocentesco. Il Teatro Mancinelli di Orvieto. Le porte del teatro sono aperte a tutti quei turisti e cittadini che, apprezzandolo come sede di programmazioni teatrali, sono desiderosi di conoscerne anche il profilo storico e artistico.

orvieto-underground Image

[0 km] Orvieto Underground

Un dedalo di grotte ipogee è nascosto nell’oscurità silenziosa della rupe di Orvieto. La particolare natura geologica del masso su cui sorge la città ha consentito agli abitanti, nel corso di tremila anni, di scavare un incredibile numero di cavità che si estendono, si accavallano, si intersecano al di sotto del tessuto urbano.

pozzo-della-cava-orvieto Image

[1 km] Pozzo della Cava

l complesso ipogeo del Pozzo della Cava di Orvieto è stato riportato alle luce tra il 1984 e il 2003 e reso fruibile soltanto con l’impegno della famiglia che ne è proprietaria, senza alcun contributo pubblico.