Visioninmusica 2018


data: Dal 12 gennaio al 30 aprile

luogo: Via del Teatro Romano, 13 - Terni

orario: ore 21.00

La 14^ edizione di Visioninmusica, in partenza il prossimo 12 gennaio, porterà sul palco dell’Auditorium Gazzoli di Terni una variegata proposta musicale frutto di un’attenta ricerca in ambito internazionale: ben sette i concerti che compongono il cartellone della nuova stagione, cui si aggiungono due eventi fuori abbonamento in altri teatri e sale della provincia e la consueta programmazione dedicata ai musicisti e agli studenti, Visioninmusica Scuola.

Visioninmusica 2018 si protrarrà fino al 30 aprile, in un susseguirsi di concerti che vedranno la partecipazione degli artisti più significativi del panorama musicale e alcune tappe esclusive di tour europei: musica d’autore, indie, blues, jazz, classica e world music dallo spiccato accento latino americano.

La prima data, venerdì 12 gennaio, è affidata ad una delle più insolite e strabilianti formazioni musicali in circolazione, Musica Nuda, della cantante Petra Magoni e del contabbassista Ferruccio Spinetti. Nella sala ternana porteranno il loro ultimo lavoro, “Leggera”, ispirato alla prima delle Lezioni Americane di Italo Calvino.

A Febbraio, invece, due date: venerdì 2, il duo strumentale piano e percussioni composto da Omar Sosa & Gustavo Ovalles, mentre due settimane dopo (il 23) sarà la volta dell’artista polacco Oren Lavie e del suo ultimo disco “Bedroom crimes”.

Anche marzo porta con sé due concerti con “Estándars” di Javier Girotto & Natalio Mangalavite (venerdì 9) che condurranno gli ascoltatori in un appassionante viaggio attraverso l’Argentina e la sua musica; mentre il 23, salirà sul palco del Gazzoli il Tingvall Trio, un trio jazz composto da piano, contrabbasso e batteria e formato da un musicista svedese, un cubano e un tedesco.

In chiusura di stagione, ad aprile, arriverà il Greg Koch & The Koch-Marshall Trio (venerdì 6), gruppo formato dal chitarrista americano Greg Koch, da suo figlio Dylan alla batteria e da Toby Lee Marshall all’organo Hammond B3.
E infine, venerdì 20 aprile, il ritorno degli Aca Seca Trio, band vocale e strumentale dal repertorio tradizionale della musica popolare argentina e sudamericana.

I due appuntamenti fuori abbonamento, invece, si terranno venerdì 2 marzo presso il Teatro Manini di Narni e lunedì 30 aprile in una location ancora da definire.
Il primo, con il sostegno della Fondazione Carit, vedrà protagonista l’Orchestra Roma Sinfonietta diretta da Gabriele Bonolis in un programma tutto gershwiniano, con al pianoforte il giovane portento Giuseppe Albanese.
Il secondo, in collaborazione con Umbria Jazz Spring, si terrà in occasione dell’International Jazz Day promosso dall’Unesco: “Groovin’ Up!” con il sax tenore e soprano di Claudio Jr De Rosa, affiancato dal piano di Alessio Busanca, dal contrabbasso di Aldo Vigorito e dalla batteria di Luigi Del Prete.

Costi del biglietto:

ABBONAMENTO A 7 SPETTACOLI: € 105

BIGLIETTI SINGOLI
(12 gennaio e 2 febbraio): Intero € 25 e Ridotto € 22
(23 febbraio, 9 e 23 marzo, 6 e 20 aprile): Intero € 20 e Ridotto € 17

Vi ricordiamo che fino al 24 dicembre, con un unico acquisto di biglietti per almeno due spettacoli si avrà diritto al prezzo ridotto.



tel: 3332020747

e-mail: info@visioninmusica.com

web: www.visioninmusica.com










Strutture Vicine

la-raffineria Image

[1 km] La Raffineria

Nato dalla tradizione gastronomica della Famiglia Alpini, questo nuovo locale è un compromesso fra modernità e tradizione, uno spazio polivalente difficile da collocare sotto una specifica categoria

yokel Image

[1 km] Yokel

Yokel è una hamburgeria nel cuore della città di Terni ma ha un sapore internazionale per quel che riguarda il modo di concepire il cibo!

pub-al-55 Image

[16 km] Pub al 55

Nel caratteristico borgo di Acquasparta, proprio al numero 55 di via Colonna, c’è un locale accogliente, familiare e con ottima birra!



Da vedere

orte-sotterranea Image

[24 km] Orte Sotterranea

Orte Sotterranea è un percorso nei secoli dall’epoca etrusca ai giorni nostri, tra cunicoli di acquedotto, cisterne, colombaie, cantine e pozzi di neve. La gestione di apertura e visite è a cura dell’associazione Veramente Orte.