“Walk for the Cure”, Caprarola per la lotta ai tumori al seno


data: 17 giugno 2018

luogo: Riserva Naturale Lago di Vico (loc. Canale), Caprarola Vt

orario: 9.30

Torna domenica 17 giugno 2018 a Caprarola la Walk for the Cure, la giornata di sport e sensibilizzazione a favore della Susan G. Komen Italia. Anche quest’anno l’associazione culturale Variante Cimina della Via Francigena con il Comune di Caprarola invitano a partecipare alla camminata a sostegno della prevenzione e della ricerca per la lotta ai tumori al seno.

La giornata inizierà alle ore 9.30, con attività di danza per il riscaldamento e l’intrattenimento in attesa che arrivino tutti i partecipanti alla passeggiata sul percorso sensoriale nella cosiddetta “faggeta depressa” di Monte Venere. Si cammina, ma secondo tradizione alcuni potrebbero voler correre. Durante la camminata saranno coinvolti attivamente i guardiaparco della Riserva Naturale del Lago di Vico e alcune guide ambientali escursionistiche (associati AIGAE) che illustreranno gli aspetti naturalistico-ambientali del territorio; al contempo è prevista la presenza di due narratori di comunità che animeranno le soste illustrando ai partecipanti le tradizioni, gli usi e costumi locali attraverso racconti e testimonianze.

Per chi vorrà fermarsi a mangiare, sarà attivo uno stand ristorante a cura della Pro Loco di Caprarola che proporrà un menù a base di prodotti tipici dell’enogastronomia cimina. La manifestazione ha il patrocinio dei comuni di Caprarola (co-organizzatore), Bassano Romano, Capranica, Carbognano, Nepi, Ronciglione, Sutri e Vetralla; della Riserva Naturale del Lago di Vico; delle Pro Loco di Caprarola e di Ronciglione, della Protezione Civile e della Croce Rossa. Sarà inoltre possibile acquistare gadget e materiale informativo della Susan G. Komen Italia.

La quota di partecipazione alla camminata è di 10 euro (gratuita per i ragazzi fino a 16 anni non compiuti).

Per iscriversi è necessario effettuare un bonifico intestato a: Variante Cimina della Via Francigena – IBAN: IT 49 I 03599 01899 050188533074 – Banca Popolare Etica, agenzia di Roma, Via Parigi, 17 – 00185 ROMA con causale “A favore di Susan G. Komen – Walk for the Cure” e indicando il numero dei partecipanti; rivolgersi ai volontari presenti nei vari comuni partner; iscriversi direttamente domenica 17 giugno allo stand della manifestazione.



tel: 3931753954

e-mail: info@varianteciminadellafrancigena.it

web: www.varianteciminadellafrancigena.it










Strutture Vicine

due-righe-book-bar Image

[10 km] Due Righe Book Bar

Situato nello storico quartiere di San Pellegrino, cuore medievale di Viterbo,  il Due Righe Book Bar è il luogo di incontro privilegiato per studenti, musicisti e artisti.

ristorante-biccaba Image

[10 km] Ristorante Biccabà

Locale dal design impeccabile, essenziale e moderno, situato nel Centro Commerciale CineTuscia Village di Vitorchiano.

ristorante-il-molino Image

[10 km] Ristorante Il Molino

Nel centro storico di Viterbo, ai piedi del Palazzo Papale e a pochi passi dal celebre quartiere medioevale, Il Molino ti offre una vasta gamma di antipasti di terra della cucina tradizionale: bruschette, mix di affettati e formaggi, fritti misti e un’ottima mozzarella di bufala.



Da vedere

museo-del-sodalizio-facchini-santa-rosa-viterbo Image

[10 km] Museo del Sodalizio Facchini di Santa Rosa

Il Museo del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa è stato istituito a Viterbo nel 1994. È ospitato presso la sede del Sodalizio in un edificio medievale al centro del caratteristico quartiere San Pellegrino.

basilica-san-francesco-alla-rocca Image

[10 km] Basilica di San Francesco alla Rocca

La Basilica di San Francesco alla Rocca è una delle più importanti chiese di Viterbo, all’interno del quale si trovano i sepolcri di due papi, Clemente IV e Adriano V. Proprietà del Ministero dei Beni e Attività Culturali e Turismo, dal dicembre 2014 è gestita dal Polo Museale del Lazio.

viterbo-sotterranea Image

[10 km] Viterbo Sotterranea

Viterbo Sotterranea è composta da un reticolo di gallerie che si estendono sotto il centro storico e conducono fin oltre la cinta muraria. Per ora l’unico tratto percorribile si snoda per circa 250 metri disposti su due livelli sotto Piazza della Morte, rispettivamente a 3 e 10 metri di profondità.