L’Umbria si rimette in moto

21 Febbraio 2017

Dalla collaborazione fra UmbriaMoto e numerosi soggetti pubblici e privati, fra cui spiccano i motoclub umbri e nazionali nonché le migliori strutture ricettive e ristorative della Valnerina, è nato un evento unico nel suo genere e capace di catturare l’attenzione di bikers e non solo.

L’Umbria si rimette in moto“, prevista sabato 25 e domenica 26 marzo, è una manifestazione dedicata al turismo nella nostra regione: dopo gli eventi sismici che si sono susseguiti dall’agosto 2016, il numero di visitatori  in Umbria ha subito un netto calo, causando danni all’economia locale e a tutti i settori legati all’ospitalità e all’enogastronomia.

Per questo, “L’Umbria si rimette in moto” tenta di mettere in risalto le bellezze naturalistiche e architettoniche dei borghi umbri attraverso una serie di percorsi per motociclisti suddivisi in tappe e “ad anello”.
I tanti Comuni aderenti e i privati che operano nella nostra Regione stileranno un fitto programma di appuntamenti: ogni percorso avrà una durata di circa 3 o 4 ore e toccherà alcuni punti di interesse, dai Musei alle Aziende Vinicole senza tralasciare le eccellenze e le annuali manifestazioni folkloristiche dei vari luoghi.

L’Umbria si rimette in moto” destinerà i proventi raccolti con le quote di iscrizione alla Protezione Civile Nazionale per contribuire alle spese delle varie attività di sostegno e ricostruzione.

Il programma di sabato 25 e domenica 26 marzo sarà presto on-line!