Metamorphosys, riparte il laboratorio di scrittura creativa

5 Ottobre 2017

Sono aperte le iscrizioni alla seconda edizione del laboratorio di scrittura creativa Metamorphosys di Bagnoregio, che ripartirà a novembre con un nuovo e intenso programma di lezioni e incontri di scrittura con esperti, uscite sul territorio, eventi culturali, convegni, festival, premi letterari e pubblicazione di libri.

Dall’esperienza del laboratorio è nato il collettivo di scrittura Civita Writers, aperto ad aspiranti scrittori dai 14 ai 60 anni, che ha già all’attivo un libro pubblicato, Oltre l’ultima pagina (edito da Arpeggio Libero), e un altro la cui uscita è prevista per dicembre, dal titolo Microcosmi della Tuscia – Percorsi di ispirazione nei mondi sommersi dell’Alto Lazio (edito da Sette Città), oltre alla partecipazione a festival di primo piano come Caffeina e La Parola che non muore.

Come avvenuto nella passata stagione, l’attività del laboratorio Metamorphosys – organizzato dall’associazione Agorà e dal Centro di Studio Bonaventura da Bagnoregio con il patrocinio del Comune di Bagnoregio – riguarderà incontri di scrittura con esperti, ospiti ed esponenti di spicco del panorama culturale della Tuscia, tra cui Antonello Ricci, Gianni Abbate, Pietro Benedetti, Giorgio Nisini e tanti altri.

Sede del corso, che dura da novembre 2017 ad aprile 2018, i locali del Centro di Studio in Via Dante Alighieri a Bagnoregio. Previsto un convegno conclusivo in primavera presso Palazzo Monaldeschi a Lubriano. Tutor il professor Emiliano Macchioni e lo scrittore Carlo Quondam (nella foto), con la collaborazione della scrittrice Marta Tempra, già curatrice del libro Oltre l’ultima pagina dei Civita Writers.

Il corso inizierà venerdì 10 novembre (ore 15-17) e durerà fino al 30 marzo con incontri ogni venerdì pomeriggio presso il Centro di Studio di Bagnoregio in Via Dante Alighieri (ex scuola elementari).

Per informazioni: 346.3622680 – contatto Facebook Emiliano Macchioni oppure Carlo Quondam.

Chi sono i Civita Writers?

I Civita Writers sono un collettivo di giovani scrittori, dai 12 ai 50 anni, nato all’ombra di Civita di Bagnoregio che comprende aspiranti narratori provenienti da Bagnoregio, Vetriolo, Celleno, Lubriano, Sant’Angelo di Roccalvecce e Viterbo. Questa “banda del racconto” è nata in seno all’associazione Agorà che, da un’idea del professor Emiliano Macchioni, ha organizzato nell’anno 2016/2017 il laboratorio di scrittura creativa Metamorphosys, tenuto dai tutor Emiliano Macchioni, Carlo Quondam e Marta Tempra nei locali del Centro di Studio di Bagnoregio.

Il laboratorio, oltre a tantissimi eventi sul territorio insieme a ospiti importanti della cultura locale, si è concluso con la pubblicazione del libro Oltre l’ultima pagina, un’antologia di racconti, pubblicata dall’editore Arpeggio Libero di Fabio Dessole. Il libro si presenta come una serie di storie di vita raccontate dai Civita Writers che, in una sorta di percorso circolare, partono e ritornano dal luogo di origine in cui tutto nasce: Civita di Bagnoregio. Storie di vita, d’amore, di solitudine, di sofferenza e di piccole vite che cercano di resistere, come il “paese che muore”, al dolore e al senso della fine.

Un piccolo manuale da leggere, soprattutto destinato ai più giovani, per mettersi alla riscoperta della bellezza, delle piccole cose e del vero senso della vita. I Civita Writers sono il primo gruppo di giovani scrittori nati a Civita di Bagnoregio e stanno raccontando al mondo, grazie ai loro contatti anche con gli Stati Uniti, il vero senso del “paese che muore”, i sentimenti di chi ancora con tenacia e dignità vive e resiste lassù per dimostrare che la vera bellezza non può morire. Civita non morirà mai.