Ristorante il Molino - Viterbo

Ristorante Il Molino


indirizzo: Via Faul, 12 - Viterbo

orario: 12:30-14:30 19:00-22:00 chiuso il lunedì

Nel centro storico di Viterbo, ai piedi del Palazzo Papale e a pochi passi dal celebre quartiere medioevale, Il Molino ti offre una vasta gamma di antipasti di terra della cucina tradizionale: bruschette, mix di affettati e formaggi, fritti misti e un’ottima mozzarella di bufala.

Deliziose zuppe, tra cui spicca l’acquacotta alla viterbese (con uovo e baccalà), passando per la pasta fatta in casa (lombrichelli, pappardelle e fettuccine al cinghiale o ai funghi porcini dei monti Cimini).

Specialità di carne alla brace (fiorentine ma anche angus di carni estere), filetti, cinghiale e trippa, eventualmente accompagnati da fumante polenta.

Come contorno, ti consigliamo verdure ripassate, fagioli all’uccelletto o al finocchietto selvatico come solo nella Tuscia sanno fare.

La pizza è rigorosamente preparata nel forno a legna ed è nella versione classica e in quella napoletana, con i bordi alti.

 

DA PROVARE

Il Molino - Viterbo - da provare - Acquacotta



tel: 0761325199

e-mail:

www: http://www.ristoranteilmolino.it/









Da vedere

polo-monumentale-colle-del-duomo-viterbo Image

[0 km] Polo Monumentale Colle del Duomo

Il Polo Monumentale Colle del Duomo, situato sull’omonima altura nel centro storico di Viterbo dove si sviluppò il nucleo più antico della città, comprende il Palazzo dei Papi, la Cattedrale di San Lorenzo e il Museo Colle del Duomo gestito da Archeoares.

viterbo-sotterranea Image

[0 km] Viterbo Sotterranea

Viterbo Sotterranea è composta da un reticolo di gallerie che si estendono sotto il centro storico e conducono fin oltre la cinta muraria. Per ora l’unico tratto percorribile si snoda per circa 250 metri disposti su due livelli sotto Piazza della Morte, rispettivamente a 3 e 10 metri di profondità.

basilica-san-francesco-alla-rocca Image

[1 km] Basilica di San Francesco alla Rocca

La Basilica di San Francesco alla Rocca è una delle più importanti chiese di Viterbo, all’interno del quale si trovano i sepolcri di due papi, Clemente IV e Adriano V. Proprietà del Ministero dei Beni e Attività Culturali e Turismo, dal dicembre 2014 è gestita dal Polo Museale del Lazio.