monte palanzana panorama viterbo

Monte Palanzana, a Viterbo un panorama mozzafiato

25 Aprile 2021

Il Monte Palanzana è un’altura di antica origine vulcanica che raggiunge gli 802 metri sul livello del mare e domina dall’alto la città di Viterbo, del cui territorio comunale fa parte. È uno dei rilievi dei Monti Cimini, nel sistema dell’Antiappennino laziale.

La Palanzana, come viene semplicemente chiamata dagli abitanti locali, è considerata un simbolo del capoluogo della Tuscia. E da non molto tempo la sua vetta è raggiungibile a piedi, direttamente dalla città. Infatti, è disponibile un sentiero segnalato dal CAI (Club Alpino Italiano) e contraddistinto dal numero 120.

Una volta raggiunta la sommità del monte, si gode di uno splendido panorama dell’Alto Lazio, in direzione ovest. Uno scenario che da Viterbo si estende su gran parte della provincia e oltre: il Lago di Bolsena, la Maremma, il Mar Tirreno, la Toscana.

monte palanzana viterbo sentiero cai

Monte Palanzana: come salire in vetta

Per raggiungere da Viterbo la cima del Monte Palanzana, si parte dal quartiere Murialdo, nella zona est della città. Il punto di partenza è l’incrocio tra Via Monti Cimini e Via Ippolito Nievo. Da qui si seguono i segnali di colore bianco e rosso del CAI. Essi, infatti, guidano il camminatore per Strada Montepizzo e quindi attraverso la Riserva Naturale dell’Arcionello.

Si giunge quindi all’attacco della cosiddetta “direttissima”. Si tratta di un ripido sentiero che si inerpica nel bosco del Monte Palanzano fino alla cima a quota 802 metri sul livello del mare , dove si trova una croce. A chi vuole intraprendere questo percorso si raccomandano scarponi da montagna e bastoncini da trekking.

La sezione viterbese del CAI ha curato la messa a punto del sentiero e lo ha intitolato a Giuseppe Lupattelli, socio fondatore della sezione e presidente per tanti anni. Fu lui che per primo iniziò a installare i primi segnali. Previsto il prolungamento del sentiero e il suo collegamento con il sentiero numero 103. E quindi con tutta la rete sentieristica provinciale che il CAI sta realizzando grazie a numerose collaborazioni con i comuni e le associazioni locali.

[Le foto panoramiche sono gentilmente fornite da Antonio Aldo Roselli]

palanzana panorama viterbo