narni centro storico palazzo eroli

Narni, Museo di Palazzo Eroli verso la riqualificazione

3 Marzo 2021

Il Museo di Palazzo Eroli a Narni (TR) conserva importanti opere d’arte, tra cui la Pala del Ghirlandaio, raffigurante l’Incoronazione della Vergine, e l’Annunciazione di Benozzo Gozzoli, maestri del Rinascimento italiano. Oltre a molti reperti e testimonianze della storia della città umbra e del suo territorio.

Ora la struttura sarà interessata da un’importante serie di interventi per migliorarne la fruibilità e ammodernarla. Giampiero Lattanzi, presidente della Provincia di Terni, ente promotore del progetto, ha annunciato un finanziamento di 270mila euro da parte della Regione Umbria.

Tali fondi saranno destinati a lavori da effettuarsi in varie sale interne, tra cui appunto quella del Ghirlandaio. Opere che riguarderanno, tra l’altro, la sostituzione degli infissi per migliorare l’efficienza energetica, il ripristino dell’impermeabilizzazione della copertura e il rifacimento dei servizi igienici pubblici.

Gestito dal Comune di Terni, Il Museo della Città e del Territorio di Narni in Palazzo Eroli si trova nel centro storico, nel terziere Fraporta, accanto alla Chiesa di San Francesco e alle spalle del Palazzo del Podestà. Il museo conserva materiale archeologico dalla preistoria al medioevo, attraverso la Narnia romana, nonché opere d’arte pittorica e scultorea fino al Settecento. Il visitatore può osservare anche una mummia egizia, in un sarcofago finemente decorato. Le collezioni sono disposte su tre piani, all’interno del palazzo signorile della nobile famiglia locale Eroli.

Foto in alto: Stefano_Valeri / Shutterstock.com
Foto in basso: Wikipedia

La Pala del Ghirlandaio al Museo di Palazzo Eroli di Narni (TR).

La Pala del Ghirlandaio al Museo di Palazzo Eroli di Narni (TR).