ovo pinto

“Ovo Pinto”, riaperto il museo. La mostra-concorso ad agosto 2020

17 Giugno 2020

Si svolgerà ad agosto 2020, a causa della pandemia da coronavirus, l’edizione annuale della mostra-concorso Ovo Pinto di Civitella del Lago di Baschi (TR), il cui museo ha già riapertoi battenti.

Come tutti gli anni il concorso indetto dall’associazione Ovo Pinto di Civitella del Lago è aperto a tutti, artisti e non, grandi e piccini, e a tutte le uova purché naturali, realizzate con qualsiasi tecnica, sia con tematica libera, sia realizzate su ispirazione del tema speciale che, quest’anno, celebra la magia del cinema ed il cui titolo è Ciak si gira intorno all’Ovo.

Salvo ulteriori future disposizioni governative, il termine per l’iscrizione al concorso è fissata per il 1 luglio 2020, mentre il termine per la consegna delle opere è prevista per il 7 luglio 2020. La mostra delle opere in concorso sarà visitabile dal 1 agosto al 30 agosto 2020, e sarà disciplinata dalle disposizioni vigenti in merito alle misure preventive del contagio da coronavirus, come la premiazione delle opere vincitrici, in programma per il 30 agosto 2020.

Oltre al montepremi messo in palio dall’organizzazione per le opere vincitrici del 22° concorso Ovo Pinto, anche quest’anno Liberovo, l’azienda produttrice di uova biologiche di Montecastrilli (TR) sponsor ufficiale del concorso, metterà in palio un premio speciale per l’opera che riceverà più voti da parte dei visitatori della mostra-concorso, mentre Uwe Heller, imprenditore tedesco nonché amico e sostenitore di lunga data della manifestazione, promuove per il secondo anno il premio speciale alla fantasia, che andrà all’opera più estrosa iscritta al concorso.

Anche il Museo dell’Ovo Pinto, dopo la chiusura forzata, ha riaperto i battenti in sicurezza. Inoltre, a partire da domenica 21 giugno, ogni terza domenica del mese fino ad ottobre, è possibile partecipare ad un circuito di visita guidata con prenotazione obbligatoria che include un’escursione al sito di Scoppieto e la visita al Museo dell’Ovo Pinto con partenza alle 10 da Civitella del Lago verso l’area archeologica e ritorno.

La visita guidata con prenotazione obbligatoria si potrà svolgere con un minimo di 10 partecipanti, l’itinerario è adatto a tutti e si snoda lungo strade panoramiche e sentieri del Parco Fluviale del Tevere: escursionistico (E); andamento lineare; lunghezza complessiva: 5 km A/R. Attività a cura dell’Associazione Acqua per conto della Cooperativa Le Macchine Celibi, per informazioni e prenotazioni contattare le guide al numero 328.5430394.

Per ulteriori informazioni: www.ovopinto.it.