Museo del Sodalizio Facchini di Santa Rosa


luogo: Viterbo

indirizzo: Piazza San Pellegrino

orario: Aperto da mercoledì a domenica. Ottobre-marzo 10-13 / 15-18 - Marzo-ottobre 10-13 / 15-19 - Agosto 10-13 / 15-20

info: Ingresso gratuito

Il Museo del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa è stato istituito a Viterbo nel 1994. È ospitato presso la sede del Sodalizio in un edificio medievale al centro del caratteristico quartiere San Pellegrino.

L’istituzione ha di fatto permesso di celebrare il trasporto della Macchina di Santa Rosa e del ruolo dei Facchini e diffonderne la conoscenza anche oltre l’ambito locale. Il museo, infatti, permette ai fruitori di entrare nel clima della festa e di conoscerne la storia mediante l’uso di video e l’esposizione di modelli in scala, immagini e foto riferibili a diverse “Macchine” susseguitesi nel corso dei secoli.

Il modello più antico riprodotto è il baldacchino del 1690. La gran parte degli altri modelli sono invece riferiti alle strutture del Novecento e del Duemila. A parete sono presenti i disegni delle Macchine più antiche.

All’interno del museo si trova anche un “ciuffo” (particolare cuscinetto protettivo usato dai Facchini durante il trasporto) commemorativo della visita del papa Giovanni Paolo II, uno portato nello spazio dall’astronauta Roberto Vittori e altri cimeli che ricordano episodi importanti.

Recentemente è stata aggiunta alla collezione la statua di Santa Rosa utilizzata nella macchina Fiore del Cielo trasportata tra il 2009 e il 2014. All’interno della struttura è possibile rivivere i momenti salienti della festa attraverso filmati e conoscere la storia di Santa Rosa e della festa grazie agli operatori preposti.

 

Foto tratta da www.visit.viterbo.it



tel: 3477010187

e-mail: info@archeoares.it

www: www.archeoares.it