pozzo della cava orvieto

Pozzo della Cava


luogo: Orvieto Tr

indirizzo: Via della Cava 28

orario: martedì-domenica 9.00-200 - lunedì chiuso (se non festivo) - chiusura annuale 8 gennaio-2 febbraio

info: intero 3 €, ridotto 2 €, bambini 0-5 anni e guide/accompagnatori gratuito

ll complesso ipogeo del Pozzo della Cava di Orvieto è stato riportato alle luce tra il 1984 e il 2003 e reso fruibile soltanto con l’impegno della famiglia che ne è proprietaria, senza alcun contributo pubblico.

Il grande pozzo, che dà il nome alla struttura, è profondo 36 metri e fu fatto scavare dal papa Clemente VII sfruttando un preesistente pozzetto etrusco ancora ben visibile. I nove sotterranei che costituiscono il percorso di visita del Pozzo della Cava ospitano diversi ritrovamenti archeologici, come resti di tombe, cunicoli e una cisterna di epoca etrusca; una cantina e alcuni “pozzi-butto” del periodo medievale. Molto interessanti anche i locali adoperati nel Medioevo e nel Rinascimento per produrre ceramica: sono state ritrovate due fornaci per la cottura dei manufatti, alcuni utensili e numerosi scarti di lavorazione in terracotta e maiolica, gettati perché presentavano dei difetti di forma o di decorazione.

Per visitare il Pozzo della Cava e le sue grotte non è necessaria nessuna prenotazione e non occorrono particolari accorgimenti. Tuttavia, è possibile effettuare, esclusivamente su richiesta, visite guidate e tematiche, laboratori didattici e dimostrazioni enogastronomiche, attività pratiche e degustazioni.

Nel periodo natalizio ospita il Presepe nel Pozzo, un grande presepe con personaggi animati a grandezza naturale.

 

Foto: Wikipedia



tel: 0763342373

e-mail: info@pozzodellacava.it

www: www.pozzodellacava.it