musici vulpes poggio otricoli

Poggio Otricoli, il Gruppo Musici Vulpes compie 6 anni

29 Marzo 2019

Poggio di Otricoli rende omaggio  al Gruppo Musici Vulpes che compie 6 anni di attività. Nato nel 2013 nell’ambito delle Giornate Mediovali, uno degli eventi più importanti della provincia di Terni e fra gli emergenti in Umbria, il gruppo fu fondato da alcuni giovani di Poggio di Otricoli col contributo dell’associazione Castrum Podii Medii portando subito il nome, i colori e soprattutto le tradizioni di Poggio anche al di fuori dell’Umbria.

L’obiettivo principale del Gruppo, sottolineano i responsabili, è quello di sensibilizzare i più giovani ad apprezzare la terra a cui appartengono, il significato e la bellezza dell’arte del tamburo e il valore della storia. “Il Gruppo Musici Vulpes – spiegano – è il risultato di un impegno costante dei nostri giovani che sono cresciuto grazie all’humus delle Giornate Medioevali, le quali, è un dato oggettivo, rappresentano ormai una realtà di valore assoluto”.

Attualmente il Gruppo Musici Vulpes mette a confronto ben tre generazioni. Da qualche anno Castrum Libertatis è l’evento che i Musici Vulpes organizzano all’interno delle Giornate Medioevali per rievocare la firma dell’editto di Leone X per la liberazione dal Vassallaggio di Poggio di Mezzo dalla potente Narnia, nel 1518.

Le Giornate Medioevali di Poggio di Otricoli in un ambiente suggestivo si terranno il 19, 20 e 21 luglio 2019, aoprendo le porte ai numerosi visitatori con un’affluenza che conferma ogni anno il successo della manifestazione. Nei giorni di festa si tornerà indietro nel tempo per rivivere le atmosfere e le tradizioni medioevali.

Info: www.giornatemedioevali.it.