astri

Astri – agosto 2018

25 Luglio 2018

Le previsioni astrologiche di Move Magazine per il mese di agosto 2018 a cura di Gioia Oddi.

 

Ariete (21 marzo-20 aprile)
Con Marte in Acquario nella prima parte del mese e Saturno in Capricorno il livello dell’energia personale è soggetto ad una serie di sbalzi; si passa dallo slancio spontaneo alla caduta di rendimento. Il periodo è comunque molto positivo, ricco di novità e di entusiasmo: il Sole e Mercurio sono in Leone, e sentirete questa spinta forte alla realizzazione dei vostri progetti creativi e amorosi. Può essere il momento adatto per qualcosa di diverso. Parola chiave: ottimismo.

Toro (21 aprile-20 maggio)
Nella prima parte del mese Marte in Acquario metterà i bastoni tra le ruote alla prima decade, che è già alle prese con la presenza di Urano nel segno. Lasciate che sia, accettate i cambiamenti e non contrastate l’andamento naturale delle situazioni. Questo è un mese durante il quale è fondamentale lavorare sugli attaccamenti, per le tre decadi. Mercurio in Leone interessa la seconda e la terza decade con i suoi deficit di concentrazione. Parola chiave: versatilità.

Gemelli (21 maggio-21 giugno)
Spinte nettuniane all’evasione, energia potente da esprimere in modo originale, vita affettiva soddisfacente. Un mese di agosto decisamente positivo, con dei transiti che interessano tutti i settori di esperienza. Il Sole e Mercurio in Leone offrono il loro aiuto di fiducia e passione, per coloro che desiderano avviare nuove attività. La presenza di Venere in Bilancia fa cadere le resistenze ai nativi più restii a legarsi: è un momento di costruzione. Parola chiave: serenità.

Cancro (22 giugno-22 luglio)
La prima parte del mese, per la prima decade, richiede una attenta osservazione del proprio vissuto affettivo. Giungono le prove e le grandi scelte. Più leggero il mese per la seconda decade, che a parte l’orbita difficile di Venere in Bilancia nella seconda parte di agosto, può contare sul sostegno congiunto di Giove in Scorpione e di Nettuno in Pesci. Qualche intoppo per chi appartiene all’inizio della terza decade, con Plutone in orbita opposta. Parola chiave: soddisfazioni.

Leone (23 luglio-23 agosto)
Un’estate di presa di consapevolezza, di archiviazione del passato, soprattutto quello che vi ha fatto soffrire per molti anni. E se talvolta l’umore sarà basso, non lasciatevi invadere dalla malinconia. Avete il Sole e Mercurio nel segno per tutto il mese, a darvi la giusta carica e la determinazione per seguire una nuova vita. Giove in Scorpione ogni tanto fa qualche scherzetto, ma Venere in Bilancia sta per farvi molti regali, piacevoli e inattesi. Parola chiave: crescita.

Vergine (24 agosto- 22 settembre)
Oscillate tra le spinte di Saturno, serio e stabile, e gli inviti di Nettuno ad evadere dal legame abituale, per provare nuove emozioni, al di fuori di un rapporto ben definito. A lavorare per il cambiamento interviene anche Urano in Toro, che interessa soprattutto chi è nato nei primi giorni del segno. Il mese è molto propizio, apportatore di novità e di crescite, in ogni ambito di vita. Fondamentale restare aperti a tutte le possibilità. Parola chiave: opportunità.

Bilancia (23 settembre-22 ottobre)
Perdere il controllo ed esternare con impeto ciò che pensate è il risultato del transito di Marte in Capricorno, nella seconda parte del mese. Il suo passaggio in Acquario dei giorni precedenti prepara allo sblocco talvolta eccessivo della sua orbita in Capricorno, ma questa irruzione di energia ha molti effetti positivi, soprattutto per chi ha accettato situazioni limitanti. Avete bisogno di liberarvi: il Sole e Mercurio in Leone saranno al vostro fianco. Parola chiave: trasformazione.

Scorpione (23 ottobre-22 novembre)
Periodo di grandi sviluppi, sia in amore sia nella professione. Se di natura siete poco ottimisti e tendenti al sospetto, durante questo periodo dovrete ricredervi, grazie al sostegno di Giove nel vostro segno: pensate positivo, senza pregiudizi. È la fase adatta per accelerare ed espandere il vostro raggio d’azione. Il Sole e Mercurio in Leone vi invitano alla lucidità e alla lungimiranza. Non fatevi prendere troppo da alcuni entusiasmi di breve durata. Parola chiave: ottimismo.

Sagittario (23 novembre-21 dicembre)
Non siete nati per chiudervi nella coppia, attratti dalla libertà e dal desiderio di vivere l’attimo. Nettuno in Pesci mette in evidenza questa inclinazione naturale, che il partner vi rinfaccerà, sentendosi trascurato e poco apprezzato. Venere in Bilancia a partire dal 7 agosto vi ricorda l’importanza dell’altro e del suo sentire, restando fedeli a se stessi, ma anche attenti alla costruzione della coppia. Molte idee e nuovi contatti di lavoro. Parola chiave: ascolto.

Capricorno (22 dicembre-20 gennaio)
Plutone nel segno sta lavorando da molti mesi per aiutarvi a realizzare un grande progetto, e ciò vale per chi è nato tra la seconda e la terza decade. Urano e Saturno invece stanno sbloccando i nativi della prima, ancora legati a vecchi schemi. Lavorare sulle cristallizzazioni e sulle paure non è facile, ma il cielo è decisamente dalla vostra parte. E se durante il percorso insorge qualche intoppo, non mollate la presa e restate focalizzati sul risultato finale. Parola chiave: costanza.

Acquario (21 gennaio-19 febbraio)
Avete dalla vostra parte il sostegno di Marte nel segno, nella prima parte del mese, che con la sua energia trasgressiva vi mette in contatto con una parte molto importante della vostra natura. Urano in Toro sollecita chi è nato nei primi giorni del segno, ricordando il valore della propria unicità. Con il Sole e Mercurio in Leone non sarà facile gestire la stanchezza e la mancanza di concentrazione. Restate centrati e non chiedete troppo a voi stessi. Parola chiave: originalità.

Pesci (20 febbraio-20 marzo)
Nettuno nel segno non finisce mai di darvi spunti e creatività e grazie a Plutone in Capricorno si passa dall’astratto alla forma. Qualche novità professionale aumenterà il vostro prestigio lavorativo, con Giove favorevole in Scorpione. Urano e Saturno stanno interessando la prima decade, alle prese con la correzione di alcuni atteggiamenti ripetitivi: l’indecisione, l’attesa, il possibilismo. A volte è necessario essere fermi e determinati. Parola chiave: strutturazione.