astri

Astri – novembre 2018

1 Novembre 2018

Le previsioni astrologiche di Move Magazine per il mese di novembre 2018 a cura di Gioia Oddi.

 

Ariete (21 marzo-20 aprile)
Venere in Bilancia per tutto il mese si farà sentire soprattutto per i nativi della terza decade, alle prese con delicate questioni relazionali. Imparate a tenere a freno gli eccessi e a controllare l’estrema reattività. La grande novità del mese è l’ingresso di Giove in Sagittario, che inizialmente favorirà la prima decade, con la sua scia positiva di fortunate occasioni. Per la seconda decade è importante essere spettatori degli eventi ed attendere. Parola chiave: riflessione.

Toro (21 aprile-20 maggio)
Il Sole in Scorpione per quasi tutto il mese rende la vita di coppia densa di complessità per le tre decadi. Quanti nodi da sciogliere, quante paure da risolvere. Anche la lezione di Plutone mira a mettere in evidenza alcuni aspetti da trasformare: le resistenze del cuore. Fino alla metà del mese Marte in Acquario darà ancora del filo da torcere alla terza decade; restate focalizzati sugli obiettivi e non perdete la calma. Parola chiave: saggezza.

Gemelli (21 maggio-21 giugno)
Siete portati per indole a vivere su canali paralleli in situazioni molto diverse tra loro. Il passaggio di Nettuno amplifica questa tendenza della personalità, al punto che sarete attratti da queste spinte multiformi. Venere e Marte favorevoli vi aiutano a canalizzare le vostre energie con amorevolezza e grinta. Dall’8 novembre Giove entra in Sagittario e per tutto il mese sarà in orbita di sfida alla prima decade: tenacia e fiducia da rafforzare. Parola chiave: equilibrio.

Cancro (22 giugno-22 luglio)
Plutone in Capricorno ha ripreso da un mese il moto diretto e costringe i nativi della seconda decade a tirare fuori una grande determinazione, per muovere energia interna ed esterna. Qualche incomprensione in amore con Saturno ostile, per chi è nato nei primi giorni del segno. È importante lavorare sul distacco rispetto alle emozioni che i rapporti scatenano, soprattutto se condizionano il dialogo e la crescita della coppia. Parola chiave: armonia.

Leone (23 luglio-23 agosto)
Il Sole nello Scorpione opacizza in parte la vostra luce e talvolta sarete assaliti da una serie di emozioni negative, che però devono uscire allo scoperto, soprattutto se le tenete dentro da troppo tempo. La grande novità del mese è l’ingresso di Giove in Sagittario, che durante novembre andrà a sostenere la prima decade. Dopo un anno di disguidi e fatiche, il pianeta delle opportunità si dispone in orbita armonica: fluidità di eventi. Parola chiave: ottimismo.

Vergine (24 agosto- 22 settembre)
Per tutto il mese il vostro astro guida Mercurio transita in Sagittario, in orbita disarmonica per la prima e la seconda decade. Non è il mese adatto per prendere decisioni importanti, e per creare nuove realtà associative. Dall’8 novembre anche Giove sarà in Sagittario e la sua orbita si farà sentire soprattutto per la prima decade. Tenete a freno i dubbi e la mancanza di fiducia. Avete ancora il sostegno energico di Saturno e di Urano. Parola chiave: ricettività.

Bilancia (23 settembre-22 ottobre)
Marte in Acquario nella prima parte del mese regala una grinta assertiva ed eccentrica, utilissima per riuscire a superare gli ostacoli di Saturno, ancora in orbita difficile per la seconda decade. Giove entra in Sagittario il giorno 8 novembre e la sua orbita sarà decisamente molto favorevole per avviare dei nuovi percorsi, dopo i numerosi cambiamenti degli ultimi mesi. State vivendo dei passaggi intensi, anche con Plutone che distrugge ciò che è inutile. Parola chiave: slanci.

Scorpione (23 ottobre-22 novembre)
È un mese molto propizio, anche se dall’8 l’astro della grande fortuna Giove lascerà il segno per entrare in Sagittario. Dovete solamente tenere a freno gli eccessi di Marte in Acquario nelle prime due settimane, che però offre l’energia giusta per chiudere alcune situazioni lasciate in sospeso da troppo tempo. Saturno continua il suo lavoro di rafforzamento, a cui si aggiunge l’orbita favorevole del Sole fino al 22. Potete esprimere ogni desiderio. Parola chiave: concretezza.

Sagittario (23 novembre-21 dicembre)
Nettuno in Pesci crea qualche confusione nella scelta della strada professionale da percorrere, dopo alcuni cambiamenti che avete fatto negli ultimi mesi. Aspettate che le onde del rinnovamento siano chiare e focalizzatevi sulla scia più armonica. A partire dall’8 novembre l’astro della grande fortuna nonché il vostro pianeta guida Giove entra nel segno e i suoi benefici si faranno subito sentire, soprattutto per la prima decade. Parola chiave: espansione.

Capricorno (22 dicembre-20 gennaio)
Il passaggio di Venere in Bilancia per tutto il mese spezza la corazza di difesa che i nativi tendono generalmente ad ergere, e vi sarà una maggiore apertura al sentire e alla condivisione. Nella seconda parte del mese Marte in Pesci donerà la sua grinta persuasiva, animata da emozioni e forti intuizioni. State imparando ad ascoltare altre vie percettive, al di là della razionalità. Urano in Toro non concede le mezze misure e spinge ad osare. Parola chiave: empatia.

Acquario (21 gennaio-19 febbraio)
Anche se il Sole Scorpione smorza in parte l’energia minando la fiducia, a partire dall’8 vi sarà una nuova ondata di fiducia, grazie all’ingresso di Giove in Sagittario, motore di rinnovamento entusiasta. Sarete più aperti ad accogliere nuovi stimoli. Non ascoltate troppo le emozioni negative e focalizzatevi sugli aspetti promettenti delle situazioni. Marte vi sostiene nella prima parte del mese, e sarete determinati nonostante qualche intoppo. Parola chiave: cambiamenti.

Pesci (20 febbraio-20 marzo)
Passione e intensità accese dal Sole in Scorpione e da Marte in Pesci, a partire dalla seconda metà del mese. Anche Plutone, astro viscerale e tellurico, lancia i suoi flussi di energia estrema: è giunto il momento di andare al di là della paura e in questo lavoro di rafforzamento Saturno in Capricorno aiuta a gettare delle nuove fondamenta. Giove, che vi è stato favorevole per tutto l’anno, ora entrerà in Sagittario, e offrirà qualche sfida inattesa. Parola chiave: strutturazione.