medioera 2019

Dieci anni di Medioera

29 Ottobre 2018

Dieci anni di Medioera. Stiamo diventando grandi. L’edizione del 2019 è già fissata dal 28 al 31 marzo. Al centro del festival, come sempre, il racconto della trasformazione che riguarda ogni ambito della nostra vita osservata dal punto di vista di chi pensa e fa innovazione.

È presto per dettagliare il programma, ma i temi su cui abbiamo deciso di puntare il nostro sguardo curioso saranno la relazione tra comunicazione e politica; le infrastrutture di rete e non; la produzione creativa e culturale e il racconto: da quello legato al territorio a quello personale. Temi che pensiamo siano centrali per provare a capire la contemporaneità; che siano utili per confrontarsi in maniera aperta e produttiva con l’obiettivo di tracciare una mappa aperta sulle sollecitazioni e il cambiamento sempre in corso.

La grafica che abbiamo scelto e che ha al centro un cuore è il ringraziamento sincero a tutti coloro che in questi anni ci hanno sostenuto e ci hanno messo a disposizione tempo e pensiero. Tempo e pensiero che hanno consentito di costruire un evento partecipato e partecipativo, aperto alla polifonia delle voci che sull’innovazione riflettono a livello internazionale. Tempo e pensiero che le storie delle aziende che abbiamo ospitato hanno reso un’occasione di crescita e sviluppo per il nostro paese.

Lo diciamo con orgoglio: dieci anni fa, quando abbiamo cominciato a pensarlo, mai avremmo immaginato di arrivare alla decima edizione con la voglia di pensare già da ora alla successiva. Nel corso di questi anni sono successe molte cose, molti di coloro che hanno collaborato con il festival entrando a far parte del social media team di Medioera oggi sono dei professionisti in questo settore. Molti hanno cominciato un percorso di studi che in qualche modo abbiamo ispirato. È la soddisfazione più bella e quella che ha la maggiore capacità di durare. Se avete voglia di collaborare con il festival o di proporre un panel, un momento di approfondimento; se volete suggerire un tema su cui confrontarsi, non esitate a contattarci. Potete farlo attraverso la pagina Facebook mandando un messaggio privato e vi contatteremo rapidamente. Noi cominciamo a lavorare. A prestissimo!