andrea manocchio cantautore civita castellana

Local Noise – Intervista ad Andrea Manocchio

7 Aprile 2020

Salito alla ribalta nel 2018, grazie al successo conseguito a livello internazionale nell’Eurochart Independent, Andrea Manocchio, cantautore di Civita Castellana, ci racconta di sé e del suo nuovo singolo uscito da poche settimane.  

Raccontaci come ti sei avvicinato alla musica e del percorso che ti ha portato fin qui.
Amo la musica da sempre. Quando ero piccolo, poco più che un bambino, sapevo già cosa avrei fatto da grande. Scrivevo strofe di canzoni già ai tempi delle elementari. A quindici anni ho iniziato a prendere lezioni di pianoforte e più tardi mi sono iscritto alla scuola di canto. Nel 2013 ho conosciuto per caso Marco, il mio “capo” come mi piace chiamarlo, e da quel momento è iniziato il mio percorso da cantautore con il lancio del primo singolo La Stanza, al quale hanno fatto seguito molti altri lavori.

Quali sono gli artisti che ascolti maggiormente e quali hanno influenzato di più il tuo percorso musicale?
Sono amante della musica in generale, in modo particolare di quella italiana. Se devo fare qualche nome, i miei artisti preferiti restano senza dubbio i Queen, Vasco Rossi e Cesare Cremonini, e a quest’ultimo devo molto…anche se lui non lo sa!

Finora hai ottenuto importanti riconoscimenti. Vuoi parlarcene?
Nel 2018 sono stato per tutta l’estate nella top ten dell’Eurochart Independent, classifica degli artisti internazionali indipendenti redatta a Londra, con il singolo Agosto, fino a toccare il secondo posto. Questa cosa mi ha portato ad esibirmi, l’estate successiva, in una tournée in Bulgaria assieme ad altri artisti italiani, è stata un’esperienza unica!

È da poco uscito il tuo ultimo singolo…
Il mio nuovo singolo Vorrei portarti a cena fuori con me è una pop ballad, forse la canzone più romantica che io abbia mai scritto. La canzone è un invito a cena con un video abbastanza particolare, perché particolare è il personaggio che fa l’invito! Da esso è stato tratto un video, girato interamente alla Faggeta di Soriano del Cimino dal mio videomaker e amico Andrea Zega (in arte RIMZLER) e vede come protagonisti me ed una ragazza, anch’essa mia amica, Giulia Valori (ballerina con la B maiuscola).

Quali progetti hai per il futuro?
Nell’imminente futuro c’è sicuramente la pubblicazione di una canzone per l’estate (di cui ancora però non posso svelare nulla) e una tournée in giro per l’Europa. Sarà un’estate molto calda… e ve lo sta dicendo un amante dell’inverno!

Dino Manoni

CONTATTI
www.facebook.com/andreamanocchioofficial