Marketing territoriale: ECO Borghi

1 Ottobre 2017

Vasanello, comune della provincia di Viterbo a pochi chilometri dal confine umbro, è capofila insieme ai vicini Corchiano e Gallese di un nuovo progetto di marketing territoriale mette in rete i tre centri, classificatosi ai primi posti, nel Lazio, per quanto riguarda la progettualità e la capacità di intercettare i fondi stanziati per turismo e innovazione.

Abbiamo partecipato nei mesi scorsi al bando regionale per la valorizzazione dei borghi del Lazio – spiega Ilaria Tranfa, assessore del Comune di Vasanello – e, nella valutazione delle idee proposte, il nostro progetto ha raggiunto un ottimo risultato, essendosi piazzato al terzo posto su 150 domande presentate. Il progetto Borghi e Ceramica di cui Vasanello è comune capofila, insieme a Corchiano e Gallese, è riuscito ad ottenere una somma di ben 50 mila euro”.

L’elemento di innovazione è risultato indubbiamente vincente, così quanto la previsione di strumenti come il QR Code che permettono di fruire i siti di interesse da un punto di vista diverso e ricco di mille ulteriori sfaccettature. Partendo dalla considerazione che tutti e tre i comuni, contigui e omogenei, sorgono su dossi tufacei che si affacciano sulla valle del Tevere, si è puntato all’attivazione del circuito ECO Borghi (acronimo di “Enogastronomia, Castelli, Oasi”) che puntasse a mettere a sistema i punti di forza del territorio: borghi, castelli, palazzi, siti naturalistici, strutture ed eccellenze enogastronomiche.

In quest’ottica si è poi lavorato per creare un unico brand turistico di area che potesse rappresentare un elemento di maggior attrattività per i diversi mercati turistici. Le peculiarità di Vasanello, Corchiano e Gallese saranno quindi raccontate in un unico brand sviluppato attraverso mappatura del territorio, seminari di formazione, creazione circuiti e infopoint, laboratori didattici, social media marketing ed eventi. La finalità che è risultata premiante è stata quella di concepire un vero e proprio sistema di sviluppo territoriale basato sul sistema turistico locale che, di conseguenza, comporta anche un potenziamento a livello di indotto, a partire dalle attività commerciali, turistiche ed artigianali.